Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

Inter, Bastoni ok: il centrale disponibile per il derby. Lautaro torna titolare?

Inzaghi pensa al ritorno dell'argentino dal 1'. Gosens cerca spazio a sinistra

mattia todisco
Sport
Alessandro Bastoni
Alessandro Bastoni

Milano, 16 aprile 2022 - Alessandro Bastoni sarà regolarmente a disposizione di Simone Inzaghi in vista della stracittadina in programma martedì sera contro il Milan nel ritorno delle semifinali di Coppa Italia. All'andata fu 0-0. Il difensore centrale dell'Inter ha accusato un piccolo fastidio muscolare dopo un contrasto nel finale della partita di La Spezia. È stato subito sostituito dal proprio tecnico, che ha fatto entrare al suo posto Stefan De Vrij. “Sembra solo un crampo”, ha spiegato Inzaghi al termine della gara ai microfoni di Dazn e il giorno dopo l'ottimismo sulle condizioni di Bastoni è stato confermato.
Ci sarà, anche se resta da capire se verrà schierato o meno come titolare. Non soltanto per ragioni fisiche, che visto il tour de force da affrontare da qui fino alla fine della stagione impongono una certa prudenza, ma anche perché il giovane centrale sembra meno brillante rispetto ai suoi standard di rendimento. Inzaghi ha tutta la rosa a disposizione, può scegliere se affidasi a D'Ambrosio o Dimarco, spostando Skriniar a seconda delle necessità (lo slovacco ha giocato in tutte e tre le posizioni di difesa quest'anno). Certa o quasi la presenza dal 1' di De Vrij: l'olandese non ha accusato alcun problema nei minuti in cui ha giocato al Picco.
Il turnover a cui Inzaghi non ha fatto ricorso in campionato potrebbe invece essere utilizzato per la gara di Coppa. Ci sono giocatori che scalpitano, particolarmente Gosens per la fascia sinistra, ma anche Darmian per Dumfries a destra. In attacco Lautaro ha festeggiato con rabbia il gol allo Spezia e potrebbe riprendere una maglia da titolare al fianco di Correa. Significherebbe un giro in panchina per Dzeko.
Nel frattempo lunedì tornerà a parlare Simone Inzaghi in conferenza stampa ad Appiano Gentile, alla vigilia dell'impegno di Coppa Italia contro il Milan. I nerazzurri hanno lo svantaggio di aver pareggiato 0-0 all'andata in una partita che per calendario è stata disputata in casa dai rossoneri. Lo stadio sarà lo stesso, quello del Meazza, ma con la regola dei gol in trasferta ancora presente per il torneo della coccarda alla squadra di Pioli basterà un pareggio non a reti bianche. L'ultimo atto, per l'Inter, è possibile invece solo portando la gara ai rigori oppure vincendo entro i regolamentari (o gli eventuali supplementari).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?