Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
12 giu 2022
mattia todisco
Sport
12 giu 2022

Vidal e Sanchez fanno spazio a Dybala: Inter al lavoro per il doppio addio

Domani nuovi contatti con l'agente dell'argentino dopo l'offerta presentata pochi giorni fa

12 giu 2022
mattia todisco
Sport
Arturo Vidal
Arturo Vidal
Arturo Vidal
Arturo Vidal

Milano, 12 giugno 2022 - La settimana di lavoro di Marotta e Ausilio comincerà con una serie di incontri legati ai giocatori che potrebbero far parte della rosa di Inzaghi da inizio luglio. Uno di questi è Paulo Dybala, il cui agente Jorge Antun ha presentato ai dirigenti interisti una richiesta superiore all'offerta proposta dal club di via della Liberazione, ma con una distanza definita "trattabile" da ambo le parti. Per far posto all'argentino bisognerà però lavorare anche sulle uscite. Questione di monte ingaggi e anche di numeri in attacco. Il presidente Steven Zhang ha chiesto al management non solo di chiudere il mercato con un attivo di una sessantina di milioni, ma anche di abbassare il totale degli stipendi. In parte contribuiranno a quest'ultimo obiettivo gli addii di Vidal e Sanchez, che ad oggi sono ancora sotto contratto.

Il primo ha una clausola nell'accordo che prevede l'addio versando una buonuscita di 4 milioni di euro. L'Inter aspetterà ancora un po' per capire se c'è la possibilità di guadagnare qualcosa per il cartellino, ipotesi molto complicata perché le acquirenti non sembrano avere fretta. Né il Flamengo, che ha appena cambiato allenatore e deve capire i piani del nuovo tecnico, né l'Al Rayyan che ha messo sul piatto un biennale da 6,5 milioni annui. Una cifra che i brasiliani non possono pareggiare. Quanto a Sanchez, l'attaccante vorrebbe restare in Europa. Spera in un ritorno nella Liga, dove ha giocato con il Barcellona. Al momento le offerte latitano, "colpa" di tanti infortuni, di uno stipendio elevato e di una stagione appena conclusa in cui di rado si è ritagliato un posto da titolare. Benché non ci siano clausole di uscita dal contratto, è ragionevole pensare che il club e la punta provino a trovare un accordo in tal senso. Vorrebbe dire non avere a bilancio 7 milioni (pur coi vantaggi al lordo del Decreto Crescita) e far spazio ai soldi che servono per accaparrarsi Dybala.

Altri addii che peseranno in positivo sull'esercizio sono quelli di Vecino e Ranocchia, entrambi in scadenza di contratto e che non rinnoveranno. È già andato via Perisic, che ha firmato per il Tottenham e guadagnava 5 milioni di euro a stagione. Tutti i possibili sostituti (da Asllani a Bellanova) dovrebbero firmare a cifre minori.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?