Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
13 dic 2021

Champions, è Inter-Liverpool: i Reds sono una corazzata

Miglior attacco della Premier League, terza miglior difesa, con una squadra che gioca a memoria e tante stelle

13 dic 2021
mattia todisco
Sport
Simone Inzaghi
Simone Inzaghi
Simone Inzaghi
Simone Inzaghi

Milano, 13 dicembre 2021 - Difficilmente sarebbe potuta andare peggio. Dopo aver pescato l'Ajax nel sorteggio delle 13, l'Inter ha trovato il Liverpool, seconda forza della Premier League e corazzata capace di vincere tutte le partite della fase a gironi, compresa quella giocata con tante riserve e portata comunque a casa contro il Milan.

Una formazione in cui ci sono candidati al Pallone d'Oro arrivati negli ultimi anni nei primissimi posti, come Salah in attacco o Van Dijk in difesa, recuperato in questa stagione dopo aver fatto i conti con un gravissimo infortunio. Sono parte della spina dorsale di una formazione che gioca a memoria da anni, in cui gli altri giocatori “di contorno” si chiamano Alisson, Thiago Alcantara, Mané, Firmino e in cui fanno spesso panchina giocatori pagati una cinquantina di milioni come Naby Keita o un titolare fisso del Portogallo come Diogo Jota.

Punti deboli? Pochi, forse nessuno. Il Liverpool è il miglior attacco della Premier League e la terza miglior difesa del torneo. Ha perso solo una partita finora in tutta la stagione. Ha ricambi all'altezza in ogni reparto, tranne forse la zona centrale della difesa. Ma è una squadra che spesso non ha molto bisogno di guardarsi le spalle.

L'allenatore, Jurgen Klopp, è un valore aggiunto. Dopo i successi in Germania con il Borussia Dortmund ha costruito una macchina che funziona a meraviglia, plasmata per dare spettacolo e vincere. Con il tedesco in panchina ha conquistato (tra gli altri trofei) la Premier due stagioni fa, la Champions League e il Mondiale per Club.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?