Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Lautaro, l'agente smentisce l'addio all'Inter: "Pensa al campionato e al Mondiale"

L'attaccante ha da poco firmato un ricco rinnovo, ma il club nerazzurro ha bisogno di fare cassa

mattia todisco
Sport
UDINESE - INTER CAMPIONATO CALCIO SERIE A TIM 01.05.2022
NELLA FOTO   ESULTANZA  A FINE GARA - LAUTARO MARTINEZ  
AGENZIA ALDO LIVERANI SAS
Lautaro Martinez

Milano - Oltre alle questioni legate al campo, all'Inter comincia a tenere banco il mercato che verrà. Secondo quanto trapelato nelle ultime settimane, così come nell'estate 2021, i prossimi mesi saranno caratterizzati dalla ricerca di un equilibrio di bilancio che prevede la probabile cessione di un giocatore di grido. Obiettivo: arrivare a un attivo di una sessantina di milioni, con la riduzione del monte ingaggi del 10-15%.

Uno dei calciatori che potrebbero lasciare Milano è Lautaro Martinez, inseguito da diversi club importanti in Europa (in primis l'Atletico Madrid) e che con il gol segnato all'Udinese nell'ultima gara di campionato è arrivato a quota 21, eguagliando il suo massimo stagionale di due anni fa. L'agente dell'attaccante, Alejandro Camaño, ha però negato che la punta sia in procinto di trasferirsi. “A volte la stampa pubblica cose su un suo trasferimento, ma Lautaro pensa all'Inter, a dare gioia al popolo nerazzurro. Vuole vincere il campionato e lavorare in vista del Mondiale in Qatar. Non pensiamo a un trasferimento, lui è all'Inter, è felice, la città è meravigliosa - ha dichiarato l'agente a Radio Colonia - Lautaro sta crescendo come calciatore, non dimentichiamo che stiamo parlando di un giocatore di 24 anni. Si sta già consolidando come uno dei più importanti nel panorama internazionale, la sua generazione sostituirà quella dei Ronaldo e Benzema. Lauti ci darà molta gioia nei prossimi anni, ovunque andrà sarà protagonista”.

Lo scorso autunno, dopo una lunga trattativa cominciata con il vecchio entourage, Martinez ha firmato un nuovo contratto molto più remunerativo del precedente grazie al quale guadagna attualmente 6 milioni di euro netti a stagione più bonus. Nel frattempo ad Appiano Gentile si continua a lavorare in vista della partita di venerdì pomeriggio contro l'Empoli al Meazza. Barella dovrebbe recuperare, mentre Bastoni sta cercando di essere pronto per la finale di Coppa Italia dell'11 maggio contro la Juventus.

Inzaghi non dovrebbe fare grande ricorso al turnover, sia per l'importanza cruciale di entrambi gli incontri, sia perché la collocazione al venerdì permette di avere quattro giorni liberi prima del faccia a faccia contro i bianconeri.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?