Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 apr 2022

Inter-Roma, Dzeko candidato al ritorno da titolare

Vidal vicino al forfait. Oltre 70mila spettatori attesi al Meazza

21 apr 2022
mattia todisco
Sport
Inter Milan�s Edin Dzeko  jubilates  after scoring goal of 1 to 0 during he UEFA Champions League group  D soccer match between FC Inter  and Shakhtar Donetsk  at Giuseppe Meazza stadium in Milan, 24 November 2021.
ANSA / MATTEO BAZZI
Edin Dzeko
Inter Milan�s Edin Dzeko  jubilates  after scoring goal of 1 to 0 during he UEFA Champions League group  D soccer match between FC Inter  and Shakhtar Donetsk  at Giuseppe Meazza stadium in Milan, 24 November 2021.
ANSA / MATTEO BAZZI
Edin Dzeko

Milano - Inter-Roma di sabato sarà la partita dei grandi ex. Da una parte José Mourinho, dall'altra Edin Dzeko, che potrebbe ritrovare una maglia da titolare. In Coppa Italia il tecnico interista, Simone Inzaghi, ha preferito puntare sulla coppia formata da Joaquin Correa e Lautaro Martinez, ma col ritorno in campionato il bosniaco è candidato a un posto in attacco al posto di uno dei due. Già a gennaio, nei quarti in gara unica del torneo della coccarda finiti con un secco 2-0 per i padroni di casa al Meazza, proprio Dzeko aprì le marcature dopo una manciata di minuti. Non esultò, per rispetto ai sei anni vissuti a Roma e ai suoi vecchi tifosi.

Da capire chi tra i due argentini lo affiancherà. Martinez è in forma, ha segnato tre gol in due partite (nella prima a La Spezia è entrato solo nel secondo tempo) ma Correa ha giocato titolare le ultime tre gare e con lui in campo la squadra si è espressa meglio. L'ex biancoceleste è riuscito a svolgere quel lavoro di raccordo tra centrocampo e attacco non così nelle corde dei compagni. Solo all'ultimo Inzaghi scioglierà la riserva.

A centrocampo dovrebbe restare fuori dai convocati Arturo Vidal. Il cileno ha preso un colpo alla caviglia destra nella stracittadina di martedì, andando a contrasto con Theo Hernandez. Non si tratta di un infortunio grave, ma visto che non ci sono altri indisponibili e che il calendario è fitto (i nerazzurri devono recuperare la gara col Bologna mercoledì prossimo e giocheranno una finale di Coppa Italia l'11 maggio) ad oggi vince la strada della prudenza. Il giocatore potrebbe tornare nei ranghi già per la partita successiva contro i felsinei. Un'ulteriore novità di formazione potrebbe riguardare la fascia destra, dove Darmian ha disputato un buon derby. Dumfries, però, scalpita per tornare.

Nella Roma non ci sarà un altro ex, Nicolò Zaniolo. Il centrocampista è stato fermato dal giudice sportivo per squalifica ed è anche in lista infortunati a causa di un problema a una caviglia. La partita si giocherà in uno stadio che va di nuovo verso il tutto esaurito, dopo gli oltre 74mila presenti della semifinale di martedì, quando l'Inter ha registrato l'incasso più alto nella storia della competizione (superiore ai 4 milioni di euro).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?