Milano, 30 giugno 2018 - Il mese di giugno dell'Inter si conclude con il quinto colpo. Dopo De Vrij, Asamoah, Martinez e Nainggolan, ieri si è presentato al Coni per le visite mediche anche Matteo Politano. Tornato dalle vacanze e atterrato a Linate a metà pomeriggio, il giocatore si è sottoposto alla prima parte degli esami (la seconda questa mattina all'Humanitas) e oggi diventerà ufficialmente nerazzurro per 5 milioni di prestito oneroso e 20 di riscatto.

Contestualmente il danese Jens Odgaard, classe 1999 e fresco campione d'Italia Under 19, passerà al Sassuolo per 5 milioni con controriscatto a 10 per il primo anno e 15 per il secondo. Un'operazione che non esclude nuovi innesti nella medesima zona di campo. Proprio ieri è cominciato il ritiro del Bordeaux, ma tra gli assenti figurava il brasiliano Malcom. Ufficialmente per ragioni personali (dovrebbe presentarsi domani) ma è nota la volontà dell'esterno di trasferirsi a Milano. Si continua a trattare sulla base di un prestito oneroso a 7-8 milioni con riscatto attorno ai 30. I nerazzurri sono a caccia anche di un centrocampista centrale e di un laterale destro in difesa. In uscita dall'Inter ci sono invece Dimarco e Biabiany (ieri le visite col Parma), oltre ai giovani Bettella e Carraro all'Atalanta, cessioni che serviranno a chiudere oggi il bilancio con le plusvalenze necessarie a soddisfare l'Uefa in chiave Fair Play Finanziario. Intanto alla Roma lavorano sul rinnovo di Florenzi ma le parti a oggi sono distanti e l’Inter segue la vicenda con interesse.