Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
26 mag 2022

Calciomercato serie A, Inter a un passo da Mkhitaryan. Ma la Roma pensa al rilancio

Il centrocampista armeno, 33 anni, è in scadenza di contratto con i giallorossi. Dai nerazzurri offerta biennale da 3 milioni a stagione

26 mag 2022
mattia todisco
Sport
Mkhitaryan man of the match contro il Genoa
Mkhitaryan
Mkhitaryan man of the match contro il Genoa
Mkhitaryan

Milano - Il primo acquisto dell'Inter potrebbe essere Henrikh Mkhitaryan. Il centrocampista armeno, da ieri campione della Conference League, nonostante una ricaduta di un infortunio muscolare che lo ha escluso dalla finale a metà primo tempo, ha accettato la proposta biennale da 3 milioni di euro l'anno fatta dai nerazzurri.

Non ha dato però l'esclusività al club di Suning. Attende un possibile rilancio della Roma, per cui è tesserato fino al 30 giugno. Se ci sarà, valuterà il da farsi. Nell'idea di Inzaghi e della dirigenza interista, l'armeno dovrebbe andare a sostituire Arturo Vidal, che sembra molto vicino all'addio con un anno d'anticipo sulla fine del suo contratto. Sarebbe il secondo arrivo a parametro zero dopo quello di André Onana, ormai formalizzato dallo scorso gennaio: il camerunese ha firmato due giorni fa nella sede interista il contratto quinquennale che lo legherà al suo nuovo club.

Quella di oggi è stata anche la giornata di ulteriori bilanci a microfoni aperti. A parlare è stato Massimiliano Farris, vice-allenatore nerazzurro. “È una stagione secondo noi super positiva – ha dichiarato a Radio Sportiva - All’inizio c'erano stati problemi e defezioni, ma siamo riusciti a compattare il gruppo ed esprimere un buonissimo calcio. Alla fine abbiamo portato a casa due trofei e ci siamo giocati lo scudetto fino all’ultima giornata. Probabilmente l’estate scorsa avremmo firmato col sangue. Rimane un po' di rammarico perché per un periodo siamo stati possibili artefici del nostro destino, ma è tutta esperienza per il futuro. Se ci riproveremo l'anno prossimo? Leggo quello che dicono società e proprietà, hanno intenzione di continuare a competere per i primi posti, cercheremo di essere là”.

Lo schema sarà lo stesso della scorsa estate, si cercherà di cedere un giocatore tra quelli che hanno mercato a cifre importanti (potrebbe essere Bastoni), investendo successivamente su chi permette esborsi contenuti, se non addirittura con il cartellino a zero. È il caso di Mkhitaryan, ma anche di Paulo Dybala, che da tempo è nel mirino dei nerazzurri dopo una lunga esperienza alla Juventus chiusa con il termine del campionato. A portarlo a Torino, da Palermo, fu proprio l'attuale ad dell'Inter, Beppe Marotta.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?