Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 apr 2022

Inter, arriva Mourinho. Inzaghi: "Derby alle spalle, bisogna restare lucidi"

Il tecnico sulla sfida con la Roma e, mercoledì, col Bologna: "Giallorossi in un ottimo momento e con un grande tecnico. Avremmo voluto giocare in Emilia a gennaio"

22 apr 2022
mattia todisco
Sport
featured image
Simone Inzaghi
featured image
Simone Inzaghi

Milano, 22 aprile 2022 - Quattro giorni dopo l'euforia conseguente alla vittoria nel derby di Coppa Italia, l'Inter torna in campionato per affrontare la Roma al Meazza. Si gioca domani alle 18, avversario il grande ex José Mourinho. “Sappiamo che affrontiamo una delle squadre più forti del campionato, in un ottimo momento e allenata da un grande allenatore che tutti conosciamo. Sta facendo benissimo alla Roma, dovremo affrontarla con grande attenzione sapendo che per noi è una gara molto importante - dice Simone Inzaghi in conferenza stampa - Manca un mese, abbiamo tante partite per cui dovremo essere tranquilli e sereni in una sfida che arriva a pochi giorni da un'altra. Dobbiamo lasciarci alle spalle il derby. Da qui alla fine troveremo squadre diverse tra loro e tutte ci creeranno delle difficoltà".

Nelle due gare fin qui affrontate in stagione contro lo stesso avversario l'Inter ha vinto 3-0 all'Olimpico in Serie A e 2-0 a San Siro nei quarti di Coppa Italia in gara unica. Questa Roma sembra però più convinta rispetto ai mesi di dicembre e gennaio, in più i nerazzurri devono gestire le forze in un mese nel quale giocheranno sette volte, due in più del Milan. “Questa settimana, avendo questi tre impegni vicini (domenica prossima trasferta a Udine, ndr), è importantissima per noi - sottolinea Inzaghi - Bisognerà essere molto lucidi nel preparare così tante gare una alla volta, ma la squadra ci è già passata e ho giocatori d'esperienza che sanno come affrontarle e come recuperare da ogni sforzo. Chiaramente avremmo voluto giocare a Bologna quando si doveva, ma la pandemia non l'ha permesso e ce l'abbiamo ora”.

Il tecnico non si sbottona riguardo alla formazione. L'unica notizia è che Vidal non ci sarà. “Anche l'altra sera è entrato nel migliore dei modi. Purtroppo sul 3-0 ci ha lasciato una caviglia, ma speriamo possa tornare per mercoledì”, ha detto ancora Inzaghi sul cileno, colpito in un contrasto da Theo Hernandez e indisponibile per domani. Le indicazioni della vigilia fanno pensare a un possibile ritorno tra i titolari di Dumfries a destra e di Dzeko in attacco.

PROBABILI FORMAZIONI
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries; Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro. All. Inzaghi.
ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Oliveira, Zalewski; Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. All. Mourinho.
ARBITRO: Sozza.
DIRETTA TV: ore 18 su Dazn.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?