Piazzetta birra a Expo 2015
Piazzetta birra a Expo 2015

Milano, 23 aprile 2015 - Un giardino di luppoli accoglierà i visitatori di Expo 2015 nella piazzetta della birra allestita all'incrocio tra il Cardo e il Decumano di Expo dal Birrificio Angelo Poretti, che è la birra ufficiale di Padiglione Italia. Per scoprire da vicino uno degli ingredienti della birra, i visitatori potranno anche entrare in un'installazione a forma di luppolo, mentre nello spazio interno potranno riempirsi da soli il bicchiere grazie a tre spillatori da banco. I visitatori verranno guidati in  un viaggio fisico-temporale alla scoperta del luppolo, dell’eccellenza di materie prime e Mastri  Birrai e della sostenibilità sotto tutti i punti di vista.  Per conoscere meglio l’azienda alcuni totem interattivi permetteranno di navigare attraverso varie sezioni tra cui: le birre, le ricette, l’innovazione, la storia del Birrificio Angelo Poretti, il nuovo e-shop  e un divertente test “Che birra sei?” che aiuterà a scegliere quale birra acquistare nel bar  interno.  Al centro dello spazio esterno, infine, il simbolo di DraughtMasterTM, la vera rivoluzione nel mondo  della birra creata da Carlsberg Italia: una “grande spina” da cui verrà spillata della “birra  luminosa” in cui fluiranno le parole, tradotte in più lingue, che contraddistinguono il mondo di Birrificio Angelo Poretti. 

LO SPAZIO INTERNO - Nell’elegante e accogliente bar interno in stile Liberty, ma connotato da elementi di pura  innovazione, emerge con forza il legame con il Birrificio di Induno Olona (VA), dove nel 1877 Angelo  Poretti ha realizzato la sua prima cotta di birra. Ed è proprio la storica Sala di Cottura ad aver  ispirato le tubature in rame che ricoprono il soffitto del bar da cui pendono delle suggestive  lampade fatte con gli innovativi fusti di birra in PET riciclabile.  L’innovativo sistema di spillatura DraughtMasterTM diventa elemento di arredo e di celebrazione  dell’innovazione “mettendosi in mostra” anche dietro l’area di spillatura e rendendosi così visibile  agli occhi dei consumatori. Sopra l’elegante bancone centrale trova spazio un’imponente ed elegante colonnina di spillatura a  doppio ponte con 20 punti spina che erogherà nove diverse birre del Birrificio Angelo Poretti. I visitatori avranno anche la possibilità di servirsi la birra  autonomamente grazie alla presenza di tre spillatori da banco Select 10, che si avvalgono della  stessa innovativa tecnologia DraugthtMasterTM. Il racconto dell’azienda proseguirà anche all’interno del bar grazie ad un ledwall posizionato sopra i fusti in PET dove alcuni video racconteranno la storia del Birrificio e delle sue birre, il processo produttivo e la grande innovazione rappresentata da DraughtMasterTM. 

L'ARTE DEL 'SAPER FARE' - All’interno di Padiglione Italia Birrificio Angelo Poretti vuole condividere l’importante palcoscenico  internazionale fornito da Expo 2015 con tutti coloro che fanno del “coraggio dell’eccellenza”  l’ingrediente principale della loro attività. Per questo, una volta al mese, si alterneranno sei scuole segnalate nel volume La regola del talento – nato dalla collaborazione tra Fondazione Cologni dei  Mestieri d’Arte e la Fondazione Deutsche Bank Italia – nell’esposizione di un oggetto d’arte proprio  del loro mestiere che racconterà i valori propri del Birrificio Angelo Poretti. I Mastri Birrai del Birrificio Angelo Poretti hanno dato la miglior dimostrazione del loro “saper fare”  creando la “10 luppoli”, birra champagne nata per celebrare la partecipazione ad Expo 2015 ed  ulteriore occasione per dimostrare la creatività italiana, espressa attraverso il contest tra le migliori  scuole di design - IED – Istituto Europeo di Design (corsi delle scuole di Visual Communication,  Design e Management e Comunicazione), NABA - Nuova Accademia di Belle Arti Milano (Biennio  Specialistico in Design della Comunicazione) e la Scuola del Design del Politecnico di Milano (Laurea in Design della Comunicazione) - che hanno creato il pack, unico e assolutamente distintivo  di questo birra così speciale. Politecnico di Milano, con la sua Fashion Design School, è stato inoltre artefice dello sviluppo  delle divise per il personale di Piazzetta della Birra,.

SOSTENIBILITA' -  La sostenibilità per Birrificio Angelo Poretti (e per Carlsberg Italia) è un impegno consolidato e  pervasivo in tutto il suo agire. Il progetto DraughtMasterTM l’ha portata ad essere la prima  azienda birraria al mondo certificata ambientalmente e anche a  certificare da ormai tre anni il proprio Bilancio di Sostenibilità, redatto grazie alla collaborazione  di B2 Axioma. Piazzetta della Birra racconterà in mille dettagli questa specifica attenzione: dai materiali scelti  per la costruzione del sito ai messaggi raccontati e “fatti vivere” nelle modalità di  servizio.  L’aspetto della sostenibilità nello spazio di Birrificio Angelo Poretti sarà raccontato anche grazie alla  presenza degli 8 giovani inviati under 30 selezionati dai Giornalisti nell’Erba. Un’importante attività che renderà ancor più visibile l’impegno di Birrificio Angelo Poretti e la  differenza fatta dai gesti quotidiani dei consumatori sarà il cosiddetto Orologio degli Alberi, un  counter che si aggiornerà sul ledwall ogni giorno e che permetterà di capire quanta CO2 è stata  risparmiata grazie all’utilizzo della tecnologia DraughtMaster all’interno del bar, convertendola in  alberi “veri”.... 

IL VIVAIO -  Il leitmotiv principale che unisce le attività ideate e proposte da Birrificio Angelo Poretti è il concetto  di Vivaio, ideale portante di Padiglione Italia e dell’evento EXPO. Il coraggio di favorire lo sviluppo di  giovani talenti italiani, delle eccellenze che già oggi rappresentano e che ancor più saranno chiamati  a rappresentare è motivo di orgoglio e di impegno per l’azienda e per tutti i partner coinvolti.  La partecipazione ad una manifestazione come EXPO 2015 è un’occasione unica per Birrificio Angelo  Poretti – e per tutta l’Italia – per presentarsi al meglio agli occhi del mondo intero.