Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Cnh Industrial a Pregnana: scongiurato il licenziamento di 76 lavoratori

Nella fabbrica si producono motori marini. La Regione Lombardia: "In due anni di trattative salvaguardati tutti i dipendenti"

Una delle manifestazioni organizzate dagli operai della Cnh
Una delle manifestazioni organizzate dagli operai della Cnh

Pregnana Milanese (Milano), 22 aprile 2022 - Nessun licenziamento per i 76 dipendenti dello stabilimento di Cnh Industrial a Pregnana Milanese, dove si producono motori marini: "Grazie agli strumenti di politica attiva, all'offerta di incentivi e al ricollocamento in altre sedi - si legge in una nota di Regione Lombardia - sono stati salvaguardati in due anni oltre 160 dei 240 lavoratori inizialmente coinvolti: con l'accordo stipulato oggi si aggiungono anche i restanti 76 lavoratori".

Un traguardo "voluto e raggiunto grazie al lungo lavoro di mediazione e interlocuzione", ha commentato l'assessore lombardo al Lavoro, Melania Rizzoli. Un periodo lungo quasi due anni in cui Regione Lombardia, organizzazioni sindacali, ministero dello Sviluppo economico, ministero del Lavoro e l'azienda si sono incontrati e confrontati in più occasioni. I 76 dipendenti potranno beneficiare di un ulteriore periodo di Cigs "durante il quale, con il rinnovato supporto di Regione Lombardia - si legge nella nota del Pirellone - avranno la possibilità di accrescere le proprie competenze ed essere ricollocati, anche attraverso la possibile reindustrializzazione". 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?