Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

La Mapei di Giorgio Squinzi adotta una guglia del Duomo / FOTO

L'azienda dell'ex numero uno di Confindustria mette a disposizione 150mila euro e un laboratorio di ricerca per prolungare la vita della cattedrale

Ultimo aggiornamento il 15 maggio 2018 alle 20:20
Marco e Giorgio Squinzi sul Duomo di Milano

Milano, 15 maggio 2018 - Mapei adotta una guglia del Duomo di Milano e, oltre a 150mila euro, mette a disposizione un laboratorio di ricerca per materiali capaci di prolungare la vita della cattedrale del capoluogo lombardo. Così il gruppo chimico dell'ex presidente di Confindustria Giorgio Squinzi diventa un grande donatori della Veneranda Fabbrica del Duomo, l'ente impegnato da 500 anni nella manutenzione della chiesa.

"Il Duomo, così come la Scala, da milanese li sento dentro", ha spiegato Squinzi, già socio fondatore e membro del Cda del Teatro alla Scala, in occasione della scoprimento di una targa ai piedi della guglia. "È una delle più belle, libere e pulite", è stato spiegato con riferimento a quella scelta, una delle 135 del Duomo: posizionata sulla Terrazza Centrale è sormontata da un giovane Santo che guarda la città. "Abbiamo bisogno di mecenati", ha sottolineato il presidente dell'ente, Fedele Confalonieri, ricordando che "Adotta una Guglia" ha raccolto in sei anni 7 milioni di euro, 700mila dei quali da gente comune.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.