Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
2 dic 2021

Foolfarm, fabbrica di startup vincenti nell'intelligenza artificiale

Milano, il progetto di Andrea Cinelli: "Siamo in un momento in cui innovazione e scienza offrono opportunità mai viste prima"

2 dic 2021
carlo d’elia
Economia
Andrea Cinelli, il manager pioniere del digitale
Andrea Cinelli, il manager pioniere del digitale
Andrea Cinelli, il manager pioniere del digitale
Andrea Cinelli, il manager pioniere del digitale

Milano - E' la prima Fabbrica delle startup in Italia specializzata nell’intelligenza artificiale. FoolFarm spa è un progetto ambizioso, portato avanti dal 2020 da Andrea Cinelli, pioniere del digitale italiano, ideatore di Libero.it e Alice, già fondatore della società leader mondiale nel riconoscimento biometrico Inventia. La sede è a Milano, nell’ex fabbrica Richard-Ginori, in via Lodovico il Moro, davanti al Naviglio Grande, ed è un Venture Builder. FoolFarm rappresenta un modello nuovo di costruire startup verticali nel settore dell’Intelligenza Artificiale e Blockchain. "Non investiamo in realtà già esistenti, ma le costruiamo da zero attraverso un metodo industriale innovativo, denominato BeFOOL", spiega Cinelli, ceo di FoolFarm. A differenza dei tradizionali incubatori, infatti, in FoolFarm le startup vengono create fin dalle fondamenta, con l’obiettivo di avviare nuove imprese riducendo anche di tre volte i tradizionali tempi di maturazione di una startup ed incrementando il tasso di successo oltre il 70% rispetto ai valori standard del 10-15%.

Tra i prodotti di successo (sono già quattro sul mercato) c’è Voice me, la prima piattaforma che certifica la voce di una persona e la rende valida per effettuare pagamenti, firme digitali e riconoscimenti. "Siamo nel bel mezzo di una rivoluzione tecnologica in cui l’innovazione e la scienza offrono opportunità mai viste prima – svela il manager – Intelligenza Artificiale e il Blockchain sono i pilastri di una nuova era di soluzioni e innovazione, e la sfida delle nuove startup è di guardare oltre, soprattutto a quei settori di frontiera decisivi per il nostro prossimo futuro come l’automazione, la realtà aumentata o la biometria. Con FoolFarm, creiamo startup nell’AI in appena 36 mesi".

FoolFarm può contare sulla Community di FoolFarm, il Foolers Club, un network di oltre 100 persone che partecipano alla community per mettere esperienza, capitali, network e know-how a disposizione dei giovani talenti e per sviluppare le loro idee e progetti imprenditoriali fin dalla nascita. "Puntiamo a valorizzare i nostri talenti – conclude Cinelli – Al momento abbiamo una squadra di più di 20 persone. Ma cresceremo ancora: puntiamo ad arrivare a 30 nel 2022 e 50 nel 2023".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?