Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
4 mag 2015

Zanetti And Friends Match For Expo, vecchie glorie di Milan e Inter per beneficenza

In campo una parata di stelle: Vieri torna a sfidare Shevchenko, Maldini scherza con Berti, Stankovic ritrova Pandev

4 mag 2015
featured image
JAVIER ZANETTI MILANO 04-05-2015 STADIO GIUSEPPE MEAZZA. CHARITY FOOOTBALL MATCH ZANETTI AND FRIENDS FOR EXPO. INCONTRO DI CALCIO PER BENEFICIENZA ZANETTI AND FRIENDS FOR EXPO. FOTO GIUSEPPE CELESTE, - FOOTBALL, CALCIO, EXPO, BENEFICIENZA, CHARITY, FOREIGNFOOTBALL,
featured image
JAVIER ZANETTI MILANO 04-05-2015 STADIO GIUSEPPE MEAZZA. CHARITY FOOOTBALL MATCH ZANETTI AND FRIENDS FOR EXPO. INCONTRO DI CALCIO PER BENEFICIENZA ZANETTI AND FRIENDS FOR EXPO. FOTO GIUSEPPE CELESTE, - FOOTBALL, CALCIO, EXPO, BENEFICIENZA, CHARITY, FOREIGNFOOTBALL,

Milano, 4 maggio 2015 - Vecchie glorie a San Siro , brividi sulla schiena dei 30mila tifosi di Milan e Inter che si sono affacciati sul loro campo preferito per assistere a  " Zanetti and Friends Match   For EXPO Milano 2015". La partita, avviata dal calcio di inizio di Giuseppe Sala e Giuliano Pisapia, peraltro beccato da qualche fischio dagli spalti, è iniziata alle 20.45 con diretta Rai1.  Ancora una volta, grandi campioni dello sport  hanno dimostrato impegno e passione, non solo sul campo di gioco  ma anche nella vita di tutti i giorni. Nomi importanti, ricchi  di fascino e di storia, hanno aderito con la massima disponibilità all'invito di Javier Zanetti e di Fondazione PUPI. O biettivo della serata:  raccogliere fondi per progetti dedicati ai bambini e sviluppati  nel territorio di Milano.

Le due squadre sono capitanate da due leggende del calcio  italiano e simboli di una Milano calcistica che ha arricchito di  serate di gloria la storia dello sport più amato nel nostro  Paese. Javier Zanetti guiderà la formazione PUPI, mentre  Demetrio Albertini vestirà la fascia di capitano della squadra  EXPO.

E' stata una vera e propria parata di vecchie glorie, grandi i nomi dei convocati : Almeyda, Ambrosini, Baggio, Baresi  Beppe e Franco, Berti, Boban, Brehme, Cafù, Chivu, Cordoba,  Costacurta, Crespo, Djorkaeff, Figo, Inzaghi, Leonardo,  Maldini, Mancini, Matthaus, Mihajlovic, Muntari, Nakata, Nesta,  Oriali, Pagliuca, Peruzzi, Puyol, Shevchenko, Sosa, Stankovic,  Toldo, Vieri, Zambrotta, Zamorano, Zenga. Ma anche gli attuali beniamini rossonerazzurri come Icardi,  Palacio, Abbiati, Etòo.

Un'iniziativa fortemente voluta dal  Comune di Milano e che ha visto entusiasta anche Expo che,  trattando il tema dell'alimentazione, è molto vicino al  benessere dei più piccoli. Per questo motivo Giuliano Pisapia e  Giuseppe Sala sono stati invitati a dare il calcio d'inizio alla  partita, momento in cui il Sindaco di Milano è stato fischiato  dal pubblico del Meazza. Il match è terminato 6-4 per la  formazione 'Expò, ispirati da un Etòo in splendida forma, che  ha superato la formazione 'Pupì. Ma in una serata così non è il  risultato a far notizia.

La colonna sonora dell'evento - presentato da Fabrizio Frizzi con Nicola Savino e Bruno Pizzul- sarà cantata da "Il Volo", che apriranno la serata con alcuni dei loro pezzi più celebri, come "Grande Amore" che li ha consacrati nell'Oiimpo della storia della musica leggera italiana dopo la vittoria dell'ultimo Festival di Sanremo, e da Lorenzo Fragola, vincitore dell'ultima edizione di XFactor, che regalerà al pubblico nell'intervallo del match - due brani del suo repertorio, uno dei quali sarà proprio il suo grande successo "Siamo uguali".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?