Violenza sessuale
Violenza sessuale

Milano, 4 dicembre 2018 - La polizia ha arrestato un egiziano con l'accusa di violenza sessuale. Gli agenti sono intervenuti a Sesto San Giovanni, in via Clerici, presso una discoteca dove, a seguito di chiamata al 112, era stata segnalata la presenza di una ragazza presumibilmente vittima di violenza sessuale. Giunti sul posto gli agenti del Commissariato hanno rintracciato la vittima, 31 anni, cittadina marocchina. La stessa, visibilmente in forte stato di choc, ha riferito di essere stata mandata via poco prima dal locale dove aveva subito una violenza sessuale nel corso della notte.

La ragazza è stata immediatamente accompagnata dal personale medico del 118 presso la clinica "Mangiagalli" di Milano. Nel frattempo gli agenti, nell'intento di rintracciare l'autore della violenza, si sono attivati per verificare la presenza di persone all'interno della discoteca. Non avendo avuto riscontro ma con la consapevolezza che vi fosse comunque all'interno qualcuno, gli agenti, con l'ausilio dei Vigili del Fuoco, hanno fatto ingresso nel locale dove effettivamente sono stati rintracciati due uomini stranieri, privi di documenti, che sono stati accompagnati presso il Commissariato e fotosegnalati, risultando irregolari sul territorio nazionale. 

Uno degli stranieri, egiziano con precedenti per numerosi reati, è stato riconosciuto quale autore della violenza. Nei suoi confronti è scattato il fermo di indiziato di delitto e lo stesso è stato posto a disposizione della competente autorità giudiziaria. Sul posto è giunta anche la Scientifica che ha effettuato i rilievi all'interno del locale.