Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
25 lug 2022
25 lug 2022

Vaiolo scimmie, Milano prima in Italia per infezioni: idea screening

Nel capoluogo lombardo il più alto numero di infezioni, 200. Il consigliere comunale Albiani: "Non se ne parla abbastanza, il vaccino a fine anno"

25 lug 2022

Milano, 25 luglio 2022 - Se l'Italia è tra i paesi più colpiti dal vaiolo delle scimmie, Milano è la città italiana che registra il più alto numero di infezioni, 200. Il 97% delle infezioni riguarda gli uomini e l'età media è 37 anni.

A comunicare il dato è il consigliere comunale Michele Albiani che durante la seduta dell'Aula a Palazzo Marino ha annunciato di voler chiedere all'assessore alla Salute e al Welfare Lamberto Bertolè l'organizzazione di una campagna informativa di prevenzione nelle metropolitane e nei luoghi della movida per orientare i cittadini nei 4 centri della città che svolgono test di screening gratuiti (ospedale Sacco, spedale Niguarda, ospedale San Raffaele-Turro e ospedale San Paolo).

Con le vacanze alle porte, la prevenzione diventa allora ancora più importante dal momento che la trasmissione avviene perlopiù attraverso il contatto fisico e sessuale. Peraltro, sottolinea il dem, con un "periodo di incubazione di circa 3 settimane" i contagi possono correre in maniera incontrollata. "È un'epidemia che finora non ha causato morti" ma "non se ne sta parlando abbastanza" e "il vaccino arriverà solo per fine anno". Per questo "scriverò a Bertolè", ha concluso  Albiani.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?