Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 giu 2022

Un’estate a raccontare storie e fatti

19 giu 2022
paola
Cronaca

Paola

Severini

Melograni

Cara nonna Paola, ho letto su Wikipedia che domenica (la mail mi è stata inviata giovedì, ndr) è il suo compleanno. Auguri e grazie per la compagnia che mi fa…d a tanti anni. Volevo farle gli auguri e pure chiederle qual è il suo programma per il futuro e per l’estate che è ormai arrivata. Lei non ha mai sospeso la sua rubrica delle lettere: spero tanto che anche a luglio e a agosto ci farà compagnia!

Nonna MariaGrazia

Cara nonna MariaGrazia, che gentile è nel farmi gli auguri! Le sono grata e so che mi faranno bene. Noi giornalisti facciamo il lavoro più bello del mondo: raccontando storie, raccontiamo la vita. Deve sapere mia cara lettrice che la scorsa settimana ero a Catania, in occasione del corso di formazione per giornalisti organizzato da una bellissima struttura che si chiama SicilianPost. È una realtà di giovani appassionati della nostra professione e capitanati da Giorgio Romeo, giovane e motivato pure lui (le garantisco che presto ne sentirà parlare). Finalmente c’è un po’ di ricambio nel nostro lavoro, basta con le solite facce, basta con delegare la gestione degli spazi sempre agli stessi…! Glielo scrivo mentre rispondo al suo interrogativo: non solo non lascerò per nessun motivo al mondo la mia rubrica delle lettere (la amo e vi amo) ma anche la trasmissione Oancheno (che ha traslocato su Rai 3, sempre la domenica mattina alle 9 circa e il lunedì notte dopo il bravissimo collega Maurizio Mannoni). Come ogni serie del nostro format conoscerete nuovi volti e ci saranno tante novità, viaggeremo dal nord al sud dell’Italia per raccontare le buone pratiche del nostro Paese ”la disabilità non va in vacanza“ è il nostro titolo di quest’estate ed è insieme anche la nostra convinzione. Desidero dirle che fare il giornalista è una scelta di vita, non è un mestiere, vuol dire mettersi al servizio dei lettori e soprattutto non tradire mai la loro fiducia. È un vero e proprio patto, che dura per sempre, dove non c’è posto né per ripensamenti e (nel caso specifico) nemmeno per le vacanze. Del resto fare il lavoro che ci piace è un privilegio enorme. Un abbraccio.

Sua, Nonna Paola

mail: [email protected]

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?