Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
27 feb 2022

Un polo socioculturale al posto dell’ex scuola

L’edificio moderno e sostenibile ospiterà sala consiliare, servizi spazi per eventi, attività sportive divertimento e coworking

27 feb 2022
roberta rampini
Cronaca
La sindaca di Pero Maria Rosa Belotti davanti all’ex scuola primaria Marconi abbandonata nel 2012: l’edificio sarà abbattuto per fare spazio al nuovo polo
La sindaca di Pero Maria Rosa Belotti davanti all’ex scuola primaria Marconi abbandonata nel 2012: l’edificio sarà abbattuto per fare spazio al nuovo polo
La sindaca di Pero Maria Rosa Belotti davanti all’ex scuola primaria Marconi abbandonata nel 2012: l’edificio sarà abbattuto per fare spazio al nuovo polo
La sindaca di Pero Maria Rosa Belotti davanti all’ex scuola primaria Marconi abbandonata nel 2012: l’edificio sarà abbattuto per fare spazio al nuovo polo
La sindaca di Pero Maria Rosa Belotti davanti all’ex scuola primaria Marconi abbandonata nel 2012: l’edificio sarà abbattuto per fare spazio al nuovo polo
La sindaca di Pero Maria Rosa Belotti davanti all’ex scuola primaria Marconi abbandonata nel 2012: l’edificio sarà abbattuto per fare spazio al nuovo polo

di Roberta Rampini Prendono forma, almeno sulla carta, la nuova piazza Marconi e il polo culturale che sorgerà al posto dell’ex scuola primaria chiusa definitivamente nel giugno 2012. L’importante intervento di rigenerazione urbana che sarà realizzato con il contributo di 5 milioni di euro di Città Metropolitana di Milano grazie ai fondi messi a disposizione dal Pnrr è stato presentato in commissione consiliare. "Un traguardo storico, che mette a sistema gli input arrivati durante il lungo percorso partecipativo organizzato in più fasi a partire dal 2015 – spiegano i rappresentanti della lista di maggioranza Insieme in Comune –. Non era un compito facile, ma il team tecnico e amministrativo ha saputo elaborare una proposta di altissimo profilo che ha visto il riconoscimento del massimo finanziabile da parte di Città Metropolitana. Nota non di secondaria importanza è che oltre a Pero solo altri quattro Comuni hanno ottenuto questo risultato, nonostante le quasi 130 proposte progettuali arrivate sul tavolo di Città Metropolitana". Il progetto illustrato prevede la demolizione dell’ex scuola primaria, in stato di abbandono da sette anni, degradata e oggetto di atti di vandalismo. Al suo posto sorgerà un moderno edificio che ospiterà diverse funzioni pubbliche: sala consiliare, bar-caffetteria con portineria di quartiere, la nuova sede dei servizi Punto Pero, uno spazio di coworking, aree svago per ragazzi e bambini e una zona dedicata alle famiglie. Ci saranno anche spazi per eventi e mostre e altri ancora per attività sportive e ricreative per piccoli gruppi. La nuova piazza Marconi, situata proprio davanti al municipio, nel centro del paese, diventerà un luogo d’incontro con un hub culturale e ricreativo aperto a tutti. Sarà un edificio green e sostenibile, nella progettazione è contemplato l’uso di materiali innovativi e da riciclo, l’installazione di pannelli fotovoltaici. "Un grande sogno che diventa realtà grazie alla credibilità di una ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?