"Un nuovo inizio. Un passo alla volta". Si intitola così il video di un minuto, in vista della ripartenza di oggi, che vede come protagonista il rapper Ghali, è firmato YesMilano ed stato realizzato da Milano&Partners, l’agenzia di promozione del Comune e della Camera di Commercio. Nel video girato in una Milano deserta, tra centro e...

"Un nuovo inizio. Un passo alla volta". Si intitola così il video di un minuto, in vista della ripartenza di oggi, che vede come protagonista il rapper Ghali, è firmato YesMilano ed stato realizzato da Milano&Partners, l’agenzia di promozione del Comune e della Camera di Commercio. Nel video girato in una Milano deserta, tra centro e periferia, Ghali invita i milanesi a essere responsabili: "Dobbiamo fare attenzione, non dobbiamo avere paura. Siamo in maschera, non bendati". Il filmato da oggi sarà diffuso attraverso tutti i canali istituzionali.

Intanto il sindaco Giuseppe Sala, nel consueto videomessaggio sul suo profilo Facebook, fa capire che oggi i controlli ci saranno, ma per far filare tutto liscio sui mezzi pubblici sarà fondamentale il comportamento dei singoli passeggeri: "Domani (oggi, ndr) non cambia il mondo, ma la nostra attenzione deve cambiare". L’esempio di un autobus carico di gente in cui nessuno è sceso nonostante gli inviti dell’autista desta preoccupazione in Comune. Il sindaco sabato ne ha discusso con il prefetto Renato Saccone. "Cercheremo di fare il possibile – assicura Sala –. Ma questa è una partita in cui il comportamento vale 90 e il controllo vale 10. Milano ha 1,4 milioni di abitanti e un altro milione di persone che ogni giorno entra in città. È una città con 1.700 chilometri di strade e 25 milioni di metri quadrati di verde. Se mettiamo insieme le carrozze metrò, tram e bus facciamo 3 mila mezzi da controllare". Il sindaco parla anche delle mascherine: "La maggior parte dei cittadini le usa bene. Ma vedo ancora troppi che fumano e l’abbassano, che telefonano e l’abbassano. Ma la mascherina è il principale strumento per difenderci da questo virus".

M.Min.