Quotidiano Nazionale logo
27 mar 2022

Un cavo dell’alta tensione si stacca dal palo e scatena un incendio

La siccità e alcuni incidenti stanno causando diversi incendi in zona. Nel pomeriggio di venerdì da un palo dell’alta tensione che si trovava in via Olona si è staccato un cavo che ha causato un incendio boschivo. Sul posto i vigili del fuoco volontari di Inveruno che hanno dovuto anche mettere in sicurezza l’intera area per via del cavo ancora in tensione. Poi i pompieri hanno domato le fiamme con la sabbia per delimitare l’area e metterla in sicurezza. Sul posto anche l’azienda elettrica per sistemare il guasto. Sempre venerdì pomeriggio a Dairago si è sviluppato un incendio al confine con Borsano. A prendere fuoco il sottobosco con alcuni passanti che hanno dato l’allarme accorgendosi delle fiamme e del fumo che proveniva dalla zona boschiva. Forse una sigaretta gettata da un passante la causa del rogo che ha visto intervenire sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Legnano che hanno spento le fiamme in pochi istanti. Alcuni giorni fa la sala operativa della protezione civile di regione Lombardia aveva emesso un avviso di allerta per rischio incendi boschivi tra la provincia di Varese e l’Alto Milanese. La Protezione civile regionale suggerisce ai presidi territoriali di attivare o mantenere una fase operativa minima di attenzione almeno per i territori delle zone omogenee in allerta gialla e arancione, garantendo un adeguato monitoraggio e una costante attività di sorveglianza dei territori.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?