Quotidiano Nazionale logo
17 mar 2022

Un albero “in affido“ con il progetto “Custodiscimi“

Il Comune di Cusano invita cittadini e imprese a tenerlo per qualche mese in attesa di trapiantarlo

Avete mai pensato di adottare un albero, custodirlo sul balcone o nel vostro giardino per un periodo di 8 mesi, per poi metterlo a dimora in una delle aree di forestazione del Nord Milano? Forse non lo avete mai fatto. Ora a chiederlo è il Comune di Cusano Milano che ha lanciato la campagna "custodiscimi", proponendo a tutti i cittadini di prendere in custodia una piantina nell’attesa che possa essere messa a dimora in uno dei progetti di piantagione collettiva di Forestami nel prossimo autunno.

L’iniziativa è rivolta a ogni cittadino, famiglia, scuola e associazione che vorrà aderire alla custodia della piantina. Ci si potrà iscrivere direttamente sul sito web di Forestami. Domenica 20 marzo si potrà ritirarla al Bosco di Giulia (area verde in via Pedretti angolo via Monte Bianco), grazie al supporto del circolo locale di Legambiente. L’obiettivo è consentire di allevare e crescere migliaia di piante che il prossimo autunno, nella stagione più adatta per le piantumazioni, potranno essere messe a dimora nelle aree di nuovo rimboschimento.

Cusano Milanino ha aderito al progetto "Forestami" promosso da Città Metropolitana, Comune di Milano, Parco Nord Milano, Parco Agricolo Sud Milano e Ersaf e si propone di realizzare che corridoi verdi sul territorio cittadino per contribuire a rendere più verde il territorio della Città Metropolitana dove è prevista la piantumazione di 3 milioni di nuovi alberi entro il 2030.

Rosario Palazzolo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?