Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
15 giu 2022

Troppo caos in piazza del Castello Apre la zona a traffico limitato

Negli ultimi giorni il centro è stato preso d’assalto. Al via la sperimentazione. che durerà un mese

15 giu 2022
Scatta il divieto di transito dalle 22 alle 6 del mattino
Scatta il divieto di transito dalle 22 alle 6 del mattino
Scatta il divieto di transito dalle 22 alle 6 del mattino
Scatta il divieto di transito dalle 22 alle 6 del mattino
Scatta il divieto di transito dalle 22 alle 6 del mattino
Scatta il divieto di transito dalle 22 alle 6 del mattino

Un’azione per "preservare la nostra bella piazza del Castello e regolamentare il transito e la sosta dei veicoli che, negli ultimi tempi, soprattutto la sera, stava degenerando". Il sindaco Gianni Triulzi annuncia un provvedimento per evitare che piazza Soncino, al centro di Cusago e di fronte al Castello, sia presa d’assalto la sera. L’Amministrazione ha deliberato di istituire una zona a traffico limitato, con varchi di accesso e di uscita. "Entro alcuni giorni avrà inizio il periodo di sperimentazione che durerà circa un mese – spiega il sindaco –. Le telecamere di rilevamento passaggi e lettura delle targhe funzioneranno ma non ci saranno sanzioni. Al termine di questo periodo, che comunicheremo in anticipo, si procederà con le contravvenzioni per i trasgressori". La piazza rimarrà chiusa dalle 22 alle 6 del mattino. L’accesso sarà consentito solo ai residenti e agli autorizzati, le cui targhe saranno inserite nel database. "Precisiamo inoltre – conclude Triulzi – che le auto entrate e regolarmente parcheggiate nella piazza prima delle 22 potranno uscire a qualsiasi orario senza incorrere in alcuna sanzione". Il provvedimento ha diviso la città: i residenti esprimono soddisfazione e gratitudine per la zona a traffico limitato. Meno contenti i ristoratori e chi vede nella nuova disposizione un modo per "far morire" il centro di Cusago e renderlo un dormitorio.

Francesca Grillo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?