Quotidiano Nazionale logo
21 gen 2022

Troppe nutrie, via all’abbattimento

Il sindaco Maietti: "Stanno distruggendo l’habitat e le specie autoctone"

una mamma nutria con il piccolo al parco di Levante
Nutrie

Decine di esemplari, i più grossi sono lunghi mezzo metro e pesano 6 chili, si sono avvicinati alle case di via Mazzini e di via De Gasperi, provocando la protesta dei residenti, e Rodano corre ai ripari: abbatterà le nutrie che ormai infestano il piccolo centro della Martesana. "Stanno distruggendo l’habitat e le specie autoctone – spiega il sindaco Roberta Maietti – contenerle è un scelta necessaria per preservare l’equilibrio ecologico e non creare altri problemi agli agricoltori e alle famiglie costrette a conviverci". "Le tane scavate nei fossi causano danni all’irrigazione e favoriscono gli smottamenti delle strade – conferma Fabio Cologni, portavoce del Wwf Le Foppe di Trezzo –. La colpa è sempre dell’uomo, ma i castori di palude sono in cima alla lista nera delle specie invasive e alla fine per la castrazione chimica servirebbero soldi che non ci sono. La verità è che da 30 anni in questa Regione manca un Piano faunistico, lo strumento cruciale che, partendo dall’analisi dello scenario, dovrebbe stabilire ad esempio quanti stambecchi sono sostenibili, quanti galli forcelli e invece non c’è niente di tutto questo". "A farsi carico dell’eradicazione delle nutrie con le trappole sarà Città metropolitana che ci ha seguito in tutto il percorso - dice il primo cittadino –. Il problema è emerso a inizio anno dopo la pulizia della boscaglia al fontanile Paradiso. Gli animali hanno cominciato ad avvicinarsi ai palazzi alla ricerca di cibo e sono scattate le lamentele". L’ufficio ecologia del Comune è intervenuto subito e l’ex provincia ha confermato che si sarebbe occupata direttamente della disinfestazione. "La capacità di riproduzione della specie è fra le più precoci, le femmine a tre mesi sono adulte", ricorda Cologni. Le operazioni cominceranno a fine mese. Barbara Calderola ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?