ALESSANDRA ZANARDI
Cronaca

Trasporto urgente di organi. Le cento missioni dei vigili per salvare la vita ai malati

La Polizia locale di Peschiera è tra le poche in Lombardia a svolgere questo servizio. Un’attività partita nel 2019 sotto la regìa di Areu e grazie all’uso di una Mercedes C220. .

Trasporto urgente di organi. Le cento missioni dei vigili per salvare la vita ai malati
Trasporto urgente di organi. Le cento missioni dei vigili per salvare la vita ai malati

Col trasporto urgente di organi destinati ai trapianti, la polizia locale di Peschiera contribuisce a salvare vite. Il comando di via Carducci è tra i pochi in Lombardia a eseguire questo genere di servizio, sotto la regia di Areu. Una Mercedes C220, donata da un’azienda, viene utilizzata per la consegna degli organi che, prelevati da pazienti deceduti, sono destinati a persone in attesa di trapianto. E così, non appena vengono allertati dalla centrale operativa dell’Azienda di emergenza-urgenza, i ghisa di Peschiera si attivano in tempo reale per raggiungere destinazioni ospedaliere in tutto il Nord e il Centro Italia. Dal 2019, anno d’inizio dell’attività, fino ad oggi sono state effettuate 100 missioni. L’ultimo servizio risale a venerdì scorso, quando un rene preso in consegna all’Istituto milanese dei Tumori è stato trasferito a Varese. Per questo genere di attività Areu dispone di propri mezzi, o delle ambulanze delle Croci convenzionate. A volte però non è sufficiente poiché i veicoli sono impegnati in altri interventi. Da qui l’accordo con le polizie locali: oltre a quella di Peschiera Borromeo, ci sono quelle di Robecco e dell’Unione dei fontanili. "La vicinanza del nostro comando all’aeroporto di Linate si rivela strategica. Talvolta gli agenti prendono in consegna il prezioso contenitore direttamente dal pilota, sulla pista di atterraggio, e iniziano così la missione", spiega il comandante della locale Danilo Cilano, che ha illustrato quest’attività anche in occasione di una recente visita dell’onorevole Riccardo De Corato al comando di via Carducci. Affidabilità e velocità giocano un ruolo importante nelle consegne. "A volte il tempo è tiranno e sono i medici a chiedere la massima celerità possibile - prosegue il comandante -, altre volte invece sappiamo di avere più margine". E così è capitato, ad esempio, che il tragitto Milano-Ancora venisse coperto in sole due ore e mezza di viaggio. A gennaio gli agenti hanno prelevato dagli Spedali Riuniti di Brescia una borsa refrigerata contenente un rene che ha poi raggiunto l’ospedale di Bergamo. Lo scorso luglio, mentre portavano due reni da Varese all’ospedale Niguarda, gli agenti di Peschiera hanno soccorso, in autostrada, un’ambulanza in panne, che a sua volta trasportava un fegato destinato a salvare una vita.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro