Traffico in Tangenziale Est
Traffico in Tangenziale Est

Milano, 1 dicembre 2021 - Ancora una mattina da dimenticare sulla Tangenziale Est di Milano, trasformata in incubo per gli automobilisti. Dieci i chilometri di coda registrati stamani in direzione del capoluogo meneghino, un lungo interminabile serpentone di auto che procedono a passo d'uomo su tre corsie. E stavolta a causare la paralisi della circolazione nell'orario di punta non sono stati incidenti ma una serie di lavori che hanno provocato rallentamenti su tutta l'arteria con inevitabili ripercussioni sul traffico in entrata nel capoluogo.

Gli incolonnamenti di auto e mezzi pesanti sono iniziati fin dalle prime ore del mattino, alle 6.11 segnalati i primi rallentamenti per lavori tra lo svincolo Cascina Gobba: Treviglio-Vimodrone e lo Svincolo di Linate: viale Forlanini-Sp 14 Rivoltana, con code inizialmente di tre chilometri che, nell'arco della mattinata, con l'intensificarsi del flusso di auto dirette a Milano, è arrivato a toccare i 10 chilometri. Code a tratti anche tra gli svincoli di Cologno Monzese e Gobba,  tra lo svincolo SP3 Brugherio e V.Rubattino, e tra lo svincolo di Agrate-Sp13 Melzo-Monza-Dogana. 

A51 bloccata anche tra lo svincolo SP208 di Carugate e quello di Rubattino con code in aumento. Viabilità in tilt con lunghe code stamani anche tra l'allacciamento dell'A1 Milano-Napoli e lo svincolo di Linate e poi tra lo svincolo SP113 di cernusco su lNaviglio e l'area di servizio di Cascina Gobba. Rallentamenti si sono registrati su tutta la Tangenziale Est fino alle 11.30 e oltre, con buona pace dei pendolari.