Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 lug 2022
davide falco
Cronaca
20 lug 2022

Top dell’estate i mari del Sud (Italia)

Pochi scelgono mete esotiche, tranne che per la luna di miele. "La voglia di vacanza abbonda"

20 lug 2022
davide falco
Cronaca

di Davide Falco

Località di mare, più in Italia che all’estero. Si presenta così la situazione attuale delle prenotazioni per le vacanze estive di luglio e agosto. "C’è stato un deciso aumento di richieste rispetto agli ultimi anni. Tante destinazioni italiane, Puglia, Sicilia, Basilicata, Sardegna. In particolare diversi villaggi turistici, con spostamenti individuali, con i propri mezzi. Prevedo per il 6 e 7 agosto, file chilometriche in autostrada. Il 30% delle persone ha invece scelto l’estero, in particolare Grecia e Spagna", spiega Maurizio Iannantuoni, titolare dell’agenzia S.I. Travel di via Repubblica. Sembrano decisamente diminuite le lunghe percorrenze, spesso per paura dei recenti scioperi e fallimenti di compagnie aeree, percepiti come rischi di disservizi sulla vacanza. A prenotare viaggi importanti, sono diverse coppie che, dopo vari rinvii causati dalla pandemia, sono riuscite a sposarsi e decollare verso il Madagascar, il Kenya. Le prenotazioni di mete in montagna invece, difficilmente passano dall’agenzia di viaggi, continua a spiegare Iannantuoni, in genere gli alberghi vengono prenotati tramite internet. "Per i mesi di settembre e ottobre non ci sono ancora grandi prenotazioni, forse è ancora presto, è capitato prenotino direttamente la settimana prima. Posso comunque ritenermi soddisfatto di come sta andando il lavoro", conclude Maurizio dall’agenzia di viaggi.

"Dopo diversi anni di brevi periodi di ferie, al massimo una settimana, quest’anno posso usufruire di tre settimane consecutive di vacanza – spiega Alice Gipponi –. Riuscirò finalmente a trascorrere due settimane di fila al mare e grazie a un’offerta trovata in un’agenzia, andrò insieme a mio marito a Capo Verde. Non ci siamo mai stati e il prezzo è simile a due settimane in Italia, anzi, un po’ meno. Inoltre per il periodo di agosto in cui andremo, diverse zone in Italia erano già al completo". Diversa la situazione di Viviana Vitariello: "Sono rientrata a febbraio, dopo 18 anni vissuti in Repubblica domenicana, per problemi di salute di mio padre. Quindi trascorrerò il periodo estivo a casa a Novate". "Riusciremo ad andare in Puglia dai parenti una settimana, dopo Ferragosto. Io e mia moglie lavoriamo anche d’estate e poi stiamo facendo dei lavori in casa. Quest’anno va così", racconta Fabio Rociola. Il lavoro ferma anche le vacanza di Mattia Pistoia: "Mi sono concesso qualche giorno alla Cinque Terre, ma sono tornato dopo due giorni. Ho ricevuto un’importante proposta di lavoro e ciò ha fatto saltare tutti i programmi".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?