Tifosi del Milan in trasferta a Bologna
Tifosi del Milan in trasferta a Bologna

Milano, 9 dicembre 2019 - Un tifoso del Milan è stato accoltellato all'addome all'uscita del settore ospiti dello stadio Dall'Ara di Bologna, al termine della partita tra i padroni di casa e i rossoneri. Secondo i primi accertamenti, sarebbe scoppiata una lite fra gli stessi tifosi del Milan e durante il deflusso ci sarebbe stato l'accoltellamento.

L'uomo, 35 anni, è stato trasportato all'ospedale Maggiore di Bologna in gravi condizioni ma fortunatamente in mattinata le condizioni dell'accoltellato sono migliorate: resta ricoverato in Rianimazione ma è fuori pericolo di vita. Colpito con un unico fendente all'addome, è stato giudicato guaribile in 30 giorni. Intanto sono in corso le indagini della polizia per chiarire i contorni della vicenda. L'aggressore, un 34enne, è stato bloccato dalla Digos appena fuori dalla stadio mentre stava scappando. E' stato denunciato per lesioni pluriaggravate e porto di oggetti atti ad offendere: aveva con sè un coltello a serramanico, che è stato sequestrato e sarà analizzato. Gli investigatori stanno esaminando i filmati della videosorveglianza. Il movente del ferimento non è stato accertato e l'ipotesi di una lite per una maglietta o un paio di pantaloncini lanciati da un giocatore e contesi dai due tifosi non ha per ora trovato conferme. Sia il ferito sia il presunto aggressore hanno precedenti di polizia e in passato hanno ricevuto Daspo.