Milano, 14 marzo 2018 - L'edizione 2018 di "The Voice of Italy" partirà ufficialmente giovedì 22 marzo. In campo tre coach lombardi d'eccezione affiancati dal pugliese doc Al Bano. Sulla poltrona girevole siederanno infatti il rapper J-Ax, la cantante dei Lacuna Coil Cristina Scabbia e il cantante Francesco Renga. J-Ax e Renga non sono al debutto in un talent show: il rapper ha partecipato come coach a due edizioni di "The Voice" e come direttore artistico (al fianco di Nek) ad "Amici", mentre l'ex Timoria ha rivestito il ruolo di giudice, sempre nel programma di Maria De Filippi. Alle prese per la prima volta con i meccanismi televisivi la meneghina Cristina Scabbia, una delle voci del rock internazionale, pronta a una nuova avventura: "Ho sempre pensato che le esperienze più interessanti e talvolta più istruttive si facciano in campi nei quali solitamente non bazzichiamo", ha spiegato in un post su Instagram dove ha anche raccontato di conoscere ed essere amica di lungo corso del coach J-Ax. Ruolo inedito anche per Al Bano, alla sua prima volta nelle vesti di giudice. 

 

Intanto sui canali social della trasmissione iniziano a fioccare i primi commenti e le prime battute tra coach. Ax ha scherzato sul successo con le donne del collega Al Bano ("perché porta meglio di me il cappello, ma sono in tempo per recuperare") mentre Renga ha risposto con ironia alle domande sulla cura della sua folta chioma. Spazio anche alle confessioni. Il cantante bresciano ha raccontato un momento imbarazzante vissuto in scena: "Una volta mi si è rotto il palco sotto i piedi. Ero molto giovane ed è stata un'esperienza agghiacciante". Imprevisti live sono capitati anche a Cristina Scabbia: "Ho perso una coda di capelli sintetici, l'ho ritrovata per terra alla fine dello show". A "vigilare" su tutto Costantino Della Gherardesca, anche lui milanese (d'adozione), alla guida del programma.