Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 feb 2022

Terapia intensiva all’ospedale. "Subito la riapertura"

Raccolta di firme di “Amiamo Sesto”, l’assessore Lanzoni: è una richiesta dei cittadini

14 feb 2022

Sono state 148 le firme raccolte in poche ore da Amiamo Sesto per chiedere "l’immediata riapertura della terapia intensiva all’ospedale". Il reparto è momentaneamente chiuso da oltre un mese per la decisione di trasferire medici e infermieri all’ospedale in Fiera a Milano a causa dell’aumento dei ricoveri da Covid-19. L’Asst Nord Milano ha ribadito che il reparto riaprirà al rientro del personale traslocato in Fiera. Tuttavia, le rassicurazioni non bastano: c’è però il timore, ora che la situazione sanitaria dal punto di vista dei ricoveri è in miglioramento, che questo provvedimento provvisorio possa diventare definitivo. Una preoccupazione già avanzata dalla Rete della Salute che riunisce comitati, associazioni e cittadini. "La riapertura della terapia intensiva è un’esigenza e una richiesta dei sestesi che hanno sempre visto nel nostro nosocomio un riferimento preciso e professionale - spiega l’assessore Marco Lanzoni che si è fatto promotore della petizione -. Intendiamo spenderci affinché l’ospedale recuperi tutte le sue specialità e sia inserito in un progetto globale di crescita e di sviluppo rispondendo a un bacino di 82mila abitanti oltre ai comuni limitrofi". A oggi le urgenze che arrivano da fuori vengono ancora dirottate altrove, come all’ospedale Bassini di Cinisello. Comitati e partiti denunciano da almeno 5 anni il pericolo di depotenziamento del nosocomio sestese. La.La.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?