Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
29 lug 2022
29 lug 2022

Telecamere e opere pubbliche Tesoretto da 7 milioni per Sesto

I fondi saranno destinati anche alla manutenzione degli stabili comunali e al nuovo skatepark

29 lug 2022

Un assestamento di bilancio approvato dalla sola maggioranza, che ha certificato oltre 31 milioni di avanzo su un conto di 80 milioni complessivi. Le risorse verranno distribuite in parte alla manutenzione, in parte alla copertura di debiti fuori bilancio, in parte all’installazione di nuove telecamere sul territorio e il resto per coprire oneri non previsti. Nella stessa seduta è stata approvata anche la variazione al programma triennale delle opere pubbliche per gli anni 2022-2024 e le destinazione del "tesoretto". "In totale abbiamo 7,2 milioni di euro per la città: 3,6 milioni per coprire gli aumenti dei costi delle utenze e per contribuiti sociali – ha spiegato il sindaco Roberto Di Stefano (nella foto) -. Altri 3,6 milioni per una lunga serie di investimenti sulle opere da realizzare, anche a copertura dei rincari delle materie prime".

In particolare gli stanziamenti andranno per la manutenzione straordinaria e modernizzazione di ascensori e montascale degli stabili comunali, per l’adeguamento sismico, l’efficientamento energetico e l’antincendio della scuola Oriani e per la ristrutturazione della elementare Marzabotto. In programma c’è anche lo skatepark nel parco rurale di Cascina Gatti, un’opera che Sesto si trascina da quasi dieci anni e che ancora non ha visto la luce. Ci sono poi gli interventi che vedono contributi del Governo, con i fondi del Pnrr, e della Regione, come la riqualificazione del Quartiere Primavera con gli edifici popolari di via Magenta e Leopardi, il restyling della biblioteca centrale e la riconversione dell’ex asilo Montessori che sarà trasformato in un nuovo centro polifunzionale per le famiglie. Durante la seduta, per la terza volta consecutiva, l’aula non è riuscita a eleggere il vicepresidente vicario, ruolo che da regolamento spetta alla minoranza: Loredana Pastorino del Pd è stata votata solo dai 5 consiglieri presenti dell’opposizione - che poi hanno abbandonato l’aula senza votare il bilancio - mentre quelli della maggioranza hanno votato in blocco scheda bianca.

Laura Lana

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?