Quotidiano Nazionale logo
17 gen 2022

Tante richieste per il corso da Asa "Ci crediamo molto, diamoci una mano"

A Cesano Boscone un’opportunità lavorativa da ausiliario socioassistenziale

Tante richieste per il corso finalizzato a diventare Asa, ausiliario socio assistenziale, per i comuni del Piano di zona, su iniziativa di Cesano Boscone e in collaborazione con l’Istituto Sacra Famiglia. "Il corso permette a persone in situazione di fragilità sociale ed economica di qualificarsi lavorativamente in un settore di grande richiesta - sottolinea il sindaco Simone Negri (nella foto) che ha dato il via al ciclo di lezioni -. Ci crediamo molto, ed è per questo che il Comune l’ha organizzato". Per prendere parte al corso, i residenti dei comuni inclusi nel Piano di zona (Buccinasco, Cesano, Corsico, Cusago e Trezzano) hanno dovuto versare solo 200 euro, come quota agevolata per la partecipazione. Il corso, a cui partecipano 14 persone, di cui la metà residenti a Cesano, ai sensi della normativa regionale che disciplina il rilascio del titolo di Asa, prevede 800 ore di formazione, di cui 350 di teoria in aula, 100 di esercitazioni pratiche e 350 di tirocinio. Per agevolare la frequenza delle persone con difficoltà di mobilità, carichi di famiglia e di lavoro, le attività formative si svolgono dal lunedì al venerdì in fascia oraria diurna, a Cesano. "Grazie agli uffici che hanno lavorato alla realizzazione e all’assessore Mara Rubichi. I miei complimenti ai partecipanti, per aver fatto scattare quella molla, per mettersi o rimettersi in gioco".

Francesca Grillo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?