Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
24 mag 2022

Sulla Padana Superiore due giorni senza le auto

Cassina e Cassano d’Adda nel week-end hanno occupato in via sperimentale i tratti di strada provinciale che attraversano gli abitati sempre molto inquinati

24 mag 2022
monica autunno
Cronaca

di Monica Autunno

Cassina de’ Pecchi e Cassano d’Adda, gli eventi e le bancarelle del fine settimana restituiscono a pedoni e stand le vie critiche delle città. Via Roma a Cassina, via Vittorio Veneto a Cassano d’Adda: in entrambi i casi, il tratto di ex Statale 11 che attraversa i paesi. Due corridoi viabilistici intasati, record di passaggi, di inquinamento e, troppo spesso, anche di incidenti. "Prove tecniche di chiusura": per nessuna delle due strade si profila la pedonalizzazione. Ma interventi di riqualificazione che disincentivino il passaggio, quello sì. A Cassina il restyling di via Roma dovrebbe arrivare con la trasformazione dell’area del municipio. A Cassano proprio questa settimana un incontro tecnico limerà dettagli ulteriori del progetto di riqualificazione della via Veneto post tangenziale: infrastrutture, arredi e soluzioni finalizzate a obbligare all’uso della circonvallazione. Non è mancata qualche polemica, di qua e di là, sulle vie centrali chiuse al traffico. Sabato, a Cassano, per gli ambulanti di Forte dei Marmi. Domenica, a Cassina, per la festa patronale di santa Maria Ausiliatrice. Qualche cittadino infuriato che denuncia scarsa informazione ai residenti, qualche commerciante poco contento. "Ma la folla di gente che abbiamo avuto - così Elisa Balconi, sindaca di Cassina - dimostra che la stragrande maggioranza ha gradito. Il complimento migliore? Me l’ha fatto un anziano, mi ha detto “mi avete fatto tornare bambino”. Via Roma, in passato, era davvero il cuore del paese".

Per il futuro? "Il rifacimento dell’area del Comune ci consentirà un restyling globale. In chiave sicurezza, abbiamo appaltato una rotonda all’intersezione della Padana con via Trento". Da Cassina a Cassano. Anche qui l’evento su via Veneto ha riscosso un enorme successo di pubblico. Qui, si, un test anche tecnicamente importante. "Qualche criticità l’abbiamo annotata - così il sindaco Fabio Colombo - . Qualche disagio per i residenti, un problema con la Villa Borromeo che aveva un matrimonio. In caso di prossime iniziative ne terremo conto. Ne faremo altre, la cittadinanza le chiede, ne ha bisogno".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?