Quotidiano Nazionale logo
28 gen 2022

Stuprata mentre andava al lavoro Egiziano giudicato in abbreviato

A confermare la sua identità ci sono prove fondamentali come le tracce del Dna. E la vittima lo ha riconosciuto

MILANO Sarà processato con rito abbreviato il prossimo primo marzo Haitham Mahmoud Abdelshafi Ahmed Masoud, egiziano di 31 anni finito in carcere il 27 agosto scorso con l’accusa di aver violentato, vicino alla fermata della metro di Cascina Gobba, una donna di 25 anni che, il mattino del 9 agosto, si stava recando a lavorare all’ospedale San Raffaele, dopo averla trascinata in uno scavo utilizzato come incrocio per le tubature in un cantiere. L’udienza è stata fissata dal gup Tommaso Perna, dopo che il gip Tiziana Gueli aveva accolto la richiesta di giudizio immediato avanzata dal pm Rosaria Stagnaro e dopo che l’imputato ha scelto l’abbreviato. Nell’ordinanza con cui aveva disposto il carcere il gip aveva messo in luce che il "quadro probatorio" nei confronti dell’uomo, sbarcato a Lampedusa nel maggio 2020 e senza permesso di soggiorno, era molto "solido". Tra gli elementi la "granitica" prova del Dna, che ha portato al ‘match’ tra quello dell’egiziano e il materiale genetico rintracciato sul luogo della violenza, e anche il riconoscimento da parte della vittima. Dopo il fermo sono stati eseguiti nuovamente, con la formula dell’accertamento irripetibile, gli esami genetici e hanno confermato la corrispondenza tra i Dna. L’egiziano, difeso dal legale Eleonora Bergamini, nell’interrogatorio di convalida si era avvalso della facoltà di non rispondere, Mentre in un primo momento aveva tentato di discolparsi dicendo che non era stato lui e che non era mai stato nel luogo in cui si era consumato lo stupro. Gli investigatori della Squadra mobile erano arrivati ad individuare l’uomo dopo un lungo lavoro di verifica sulle immagini e sulle celle telefoniche. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?