Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 mag 2022

Spigolare La riscoperta di un mondo

20 mag 2022
andrea
Cronaca

Andrea

Maietti

Ho nostalgia di un canto largo, felice, di fanciulle in coro che ritornan dai campi, alla stagione dei fieni (Ada Negri). È un poco anche la nostra nostalgia. Donne della Bassa, passate con il loro immenso amore alla vita come Lucinda Matlock, che visse novant’anni a Spoon River, Costaverde americana, "Filavo, tessevo, tenevo la casa, curavo i malati, coltivavo il giardino, e per vacanza me ne andavo per i campi dove cantavano le allodole, e presso Spoon River raccoglievo conchiglie e fiori e erbe medicinali, gridando alle colline boscose, cantando alle verdi vallate". Maggio, mese della rosa, simbolo della bellezza compiuta della donna, mese di quella Donna che ha accettato di farsi grembo di un Figlio che salverà il mondo Un tempo, al paese di Costaverde, al mese di maggio era un corteo di donne che a piedi o in bicicletta si recavano alla messa del Santuario quando albeggiava appena e nei campi tra la fumina dell’alba si irrobustivano gli steli del grano. A Giugno sarebbe stata solenne mietitura, il rito più sacro dell’anno. Ora sono quasi scomparsi i campi di grano, sostituito dall’orzo, che matura prima e consente più rapidamente una successiva diversa coltura. "Me ne andavo al mattino a spigolare…" : i nostri figli e i figli dei nostri figli non sapranno la gioia di andare a spigolare. Ogni spiga scoperta era un tuffo al cuore. Spigolare, un verbo che il nostro tempo ha smesso di coniugare. Spigolare, non lasciare che niente vada perduto, nel campo del grano, come in quello tanto più sconnesso della vita.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?