Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Spacciava hascisc in auto, finisce in manette

MILANO

Nei giorni scorsi gli agenti della Polizia locale del Comando decentrato del Municipio 7 hanno arrestato un cittadino italiano di 40 anni per detenzione di droga ai fini di spaccio, in quanto all’interno del suo veicolo hanno rinvenuto cannabinoidi per un peso complessivo di 1,2 chili e in seguito alla perquisizione domiciliare sono stati trovati quasi 200 grammi di cocaina, già suddivisa in singole dosi e bilancini.

Gli agenti stavano facendo alcuni controlli stradali quando hanno notato una Ford Fiesta grigia che al controllo della targa è risultata priva di assicurazione. Successivamente hanno trovato una delle portiere aperta e per verificare se i documenti fossero all’interno dell’abitacolo sono stati investiti dal forte odore della marijuana. Nel bagagliaio erano nascosti quattro sacchetti di plastica pieni della sostanza stupefacente, inoltre, nascosta in un guanto posto nel cruscotto, hanno trovato un panetto di hascisc.

Un altro panetto delle stesse dimensioni è stato rinvenuto sotto il sedile del guidatore.

Mentre i vigili procedevano alla stesura del verbale si è presentato il proprietario del veicolo che successivamente ha accompagnato gli agenti presso il proprio domicilio. Qui la pattuglia della Polizia locale è stata raggiuta dal Nucleo cinofilo.

Dopo avere cercato altra droga in casa senza trovare nulla, sono scesi in cantina. In due scatole di cartone erano sistemate diverse bustine di plastica e di stagnola di vario formato con dentro cocaina e tre bilancini.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?