Social Camper
Social Camper

Milano, 17 aprile 2019 - Riparte da Milano il tour del Social Camper, la struttura itinerante che porta tra i cittadini la cultura della prevenzione e della cura della salute.  Nato due anni fa dalla volontà del Comune di Milano, e realizzato a costo zero per l'Amministrazione grazie alla collaborazione di Energie Sociali Jesurum e di LloydsFarmacia del Gruppo Admenta Italia in sinergia con partner privati, il camper, nei prossimi mesi, farà tappa nel capoluogo lombardo, a Bologna, Cremona e Prato, per un totale di sessanta giornate durante le quali i farmacisti e gli specialisti a bordo offriranno consulenze ed esami gratuiti, fornendo consigli e materiale informativo utili per sensibilizzare i cittadini in tema di salute e benessere della persona.

A partire da questa edizione il Social Camper offrirà anche nuovi servizi.  Nel corso della primavera - durante le 10 giornate previste a Milano e nelle 11 che si svolgeranno a Bologna, Prato e Cremona - si tratteranno due importanti tematiche: benessere donna - con approfondimenti legati alla cura al femminile - e cura della pelle - con particolare attenzione a pelle sensibile e acne, fototipo e prevenzione melanoma. Saranno inoltre disponibili l’analisi dello stato di salute della pelle e del capello e la misurazione della pressione. Le consulenze e le indicazioni gratuite offerte nella prima parte del tour relativamente alla cura della pelle e al benessere donna saranno possibili grazie all’impegno di La Roche-Posay Italia, Nestlè Skin Health con Cetaphil e Sandoz, che hanno voluto prendere parte all’iniziativa, condividendo il valore primario della prevenzione e l’importanza di garantire a ogni cittadino l’accesso ai servizi per la tutela della loro salute.

A bordo del Social Camper saranno presenti anche gli operatori di WeMi per aiutare i cittadini a trovare le soluzioni più adatte alle proprie esigenze attraverso la rete dei servizi domiciliari offerti dal Comune di Milano, in collaborazione con le organizzazioni del Terzo Settore. Per la primavera estate è prevista in particolare una consulenza per il servizio WeMi Tate Colf Badanti che supporta le famiglie nella ricerca di assistenti familiari per la cura dei propri cari, dei bambini e della casa e i cittadini nel trovare lavoro come assistenti familiari. Per maggiori informazioni sui servizi e sugli 11 spazi WeMi presenti a Milano: wemi.milano.it

Il progetto prevede inoltre di portare a MilanoSport 10 giornate speciali con le quali si offriranno ai cittadini tutti i consigli utili per prepararsi a un’estate protetta e sana.

Grazie al Social Camper, inoltre, i cittadini potranno ricevere informazioni dettagliate riguardo ad altri due progetti messi in campo: la consegna gratuita dei farmaci e aderenza alla propria terapia farmacologica. Nei mesi di giugno, luglio e agosto, quando per l’intera Amministrazione Comunale scatta il piano anticaldo, LloydsFarmacia offrirà a Milano agli over 65 un servizio di consegna domiciliare gratuita dei medicinali, con, quando necessario, il ritiro della ricetta dal proprio medico di medicina generale. L’iniziativa è possibile grazie agli strumenti offerti da Pharmap, soluzione leader in Italia per il delivery farmaceutico, che consente a tutte le farmacie (non solo quelle del gruppo Admenta con la appLloyds) di ricevere e gestire le richieste di consegna a domicilio dei propri prodotti tramite un’app, un sito e un call center gratuito dedicato. Un vantaggio soprattutto per gli anziani che, nelle giornate più calde dell’anno, potranno  prenotare telefonicamente i propri medicinali dalla loro LloydsFarmacia di fiducia e riceverli comodamente a casa. Per attivare il servizio gratuito offerto da LloydsFarmacia, basta effettuare un primo e unico accesso alla Lloyds più vicina, dove, con i propri dati e un documento di riconoscimento, sarà possibile fare una tessera grazie alla quale, dalla volta successiva, si potrà telefonicamente ordinare gratuitamente il farmaco a casa e, se serve, il ritiro della ricetta presso il proprio medico di medicina generale.

Presso la LloydsFarmacia di riferimento, gli over 65 potranno inoltre ricevere, direttamente o attraverso un proprio familiare, una consulenza su appuntamento sull’utilizzo completo di appLloyds che, oltre ai servizi di spedizione dei farmaci, offre degli strumenti efficaci per garantire una maggiore aderenza terapeutica. Tramite l’inserimento e l’attivazione della terapia da seguire all’interno dell’appLloyds, è infatti possibile programmarne l’inizio e la fine, ricevendo durante il percorso notifiche di promemoria relativamente a orari, dosaggi, esaurimento delle confezioni o scadenze dei prodotti.

Soddisfatto dell'iniziativa Pierfrancesco Majorino, Assessore alle Politiche Sociali, Salute e Diritti del Comune di Milano: “L’iniziativa del social camper, che ormai da tre anni offre informazioni e orientamento grazie alla presenza di personale esperto e competente, si rinnova e diventa sempre più capace di adeguarsi alle esigenze dei cittadini, offrendo anche un aiuto concreto a chi si trova in difficoltà, come ad esempio gli anziani d’estate. Per questo, non possiamo che ringraziare tutti i promotori e i partner del progetto che vede l’Amministrazione pubblica e il privato collaborare per un obiettivo importante come quello di diffondere la cultura della salute".

“Crediamo fermamente nel percorso intrapreso in collaborazione con il Comune di Milano a supporto di iniziative che portano la Farmacia fuori dal suo spazio convenzionale e più vicina alle persone e ai loro bisogni - ha detto Domenico Laporta, Amministratore Delegato Gruppo Admenta Italia . Con il Progetto del Social Camper, giunto al suo terzo anno, LloydsFarmacia riconferma questa vocazione e l’impegno per la promozione di una radicata cultura della salute. In un simile contesto rientrano la consegna gratuita dei farmaci per persone over 65 nei mesi più caldi e la consulenza all’utilizzo di appLloyds per facilitare l’aderenza terapeutica. Grazie dunque al Comune di Milano e ai Partner che hanno reso possibile questo nuovo progetto nato dalla sinergia di Pubblico e Privato”.