Milano, 10 settembre 2018 - La Polizia di Stato ha eseguito lo sgombero dello stabile nella centralissima via della Signora a Milano occupato, nel tardo pomeriggio di oggi, da alcuni aderenti al centro sociale Zip (Zona indipendente politica). Il questore di Milano, Marcello Cardona, ha disposto il provvedimento. Una quarantina di aderenti al centro sociale sono stati allontanati.

Il gruppo appartenente al collettivo studentesco Zip nel tardo pomeriggio ha occupato una palazzina di due piani, nella zona dell'università Statale, un edificio in ristrutturazione da 6 anni. Le forze dell'ordine, allertate fin dal pomeriggio per la visita in città del ministro Salvini, sono intervenute immediatamente. I manifestanti, all'arrivo degli agenti, si sono seduti per terra, facendo resistenza passiva: poi sono stati fatti allontanare e hanno dato vita a un corteo verso le Colonne di San Lorenzo.

Lo scorso giugno i ragazzi della Rete Studenti Milano e del collettivo studentesco Zip erano stati sgomberati dall'edificio in Corso di Porta Vercellina che occupavano, una ex officina abbandonata da una ventina d'anni e trasformata in uno spazio in grado di ospitare incontri, dibattiti e concerti.