Sgomberato palazzo di via Fortezza (Newpress)
Sgomberato palazzo di via Fortezza (Newpress)

Milano, 2 febbraio 2017 - È in corso lo sgombero di un edificio in via Fortezza 27, in zona Villa San Giovanni, a Milano. Lo stabile, ex sede della multinazionale De Marco, il 21 dicembre scorso era stato occupato da migranti, uomini e donne di diverse nazionalità. Una ragazza lì ha anche dato alla luce un bambino. In queste settimane il centro si era autogestito, organizzando una scuola di italiano e delle cene solidali. Alcune persone sono state identificate e allontanate, altre 25 di varie nazionalità, sono state portate in questura. Sul posto sono intervenuti Polizia e carabinieri, oltre che un'ambulanza, i pompieri e la polizia locale.  

A dare notizia dello sgombero è l'Usb lombarda, che "sta cercando di farsi garante - si legge nella nota del sindacato - che gli occupanti che stanno per essere portati in questura ricevano un adeguato trattamento". Tra gli occupanti c'era anche una madre con un bimbo di soli 9 giorni, che ha trovato momentaneamente accoglienza presso la sede regionale dell'Usb. Riccardo Germani, segretario regionale del sindacato di base Usb ha sottolineato: "E' una situazione che mette a nudo ancora una volta la totale assenza di politiche dell'accoglienza nei confronti di chi fugge dalla propria terra a causa delle condizioni di povertà o delle guerre in corso, quasi sempre generate dalle politiche colonialiste dell'occidente".