Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
17 apr 2022

Sete dei campi, acqua nel Villoresi

Il 19 è prevista la reimmissione nel canale nel tratto fino a Parabiago: si chiude così la stagione delle “asciutte“

17 apr 2022
camilla garavaglia
Cronaca
Bagnanti nel Villoresi in piena estate. Per i campi il canale è un’ancora di salvezza
Bagnanti nel Villoresi in piena estate. Per i campi il canale è un’ancora di salvezza
Bagnanti nel Villoresi in piena estate. Per i campi il canale è un’ancora di salvezza
Bagnanti nel Villoresi in piena estate. Per i campi il canale è un’ancora di salvezza

di Camilla Garavaglia In avvio della stagione irrigua martedì 19 aprile prossimo è prevista la reimmissione dell’acqua nel Canale Villoresi nel tratto fino a Parabiago: un appuntamento atteso ogni anno e che però, per questo 2022, ha una valenza simbolica particolare. Siccità è infatti una parola che negli ultimi due mesi si sente pronunciare molto più spesso del solito. La preoccupazione per il cambiamento climatico e per la scarsità delle piogge sulla pianura padana tipica di questo inizio 2022 è infatti diffusa ed è oggetto dell’attenzione della Regione Lombardia e di enti come l’Unione regionale dei Consorzi di bonifica Anbi Lombardia. Non solo: si pensa anche che la gestione idrica possa avere un ruolo importante per la crisi energetica. "Tutti questi temi sono di grande interesse ed è per questo che, dopo anni di lavoro, presentiamo il primo Report sulla stagione irrigua nella nostra regione - ha commentato il presidente di Anbi Lombardia e del Consorzio Est Ticino Villoresi Alessandro Folli -. Un documento in grado di analizzare nel dettaglio tutte componenti che influiscono sull’andamento di una stagione irrigua: dalle variabili agrometeorologiche alle riserve idriche". Con la reimmissione dell’acqua nel tratto del Villoresi la stagione delle “asciutte“ giunge praticamente al termine in tutto il nostro territorio. Il 28 marzo scorso, infatti, allo sbarramento di Turbigo l’acqua è stata reimmessa nel Naviglio Grande inizialmente nel solo tratto fino ad Abbiategrasso. Qui una traversa gonfiabile, realizzata nel 2015, ha impedito infatti il passaggio dell’acqua al suo transito nel pomeriggio, dirottandola nel Naviglio di Bereguardo. Il 4 aprile la traversa è stata tolta consentendo all’acqua di riprendere il suo cammino lungo il Naviglio Grande verso Milano per poi passare lì anche nel Naviglio Pavese. Dal 26 aprile l’acqua verrà reimmessa anche nel tratto di Villoresi a valle di Parabiago. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?