Quotidiano Nazionale logo
18 gen 2022

Senza biglietto e mascherina Denunciato

L’uomo era ubriaco a bordo di un treno e non voleva scendere

Senza mascherina Ffp2, senza biglietto e in stato di ebbrezza, si rifiutava di scendere dal treno e quando è intervenuta una pattuglia della polizia locale di Rho ha aggredito gli agenti. Un 31enne ecuadoriano è stato arrestato domenica pomeriggio con l’accusa di resistenza e minacce a pubblico ufficiale. Nei suoi confronti anche una denuncia per interruzione di pubblico servizio e rifiuto di fornire le proprie generalità.

L’uomo era a bordo di un convoglio di Trenord diretto a Busto Arsizio, dove risiede, sprovvisto di mascherina e anche di biglietto. Quando il capotreno lo ha invitato ad indossare il Dpi e gli ha chiesto il documento di viaggio, lui si è rifiutato rispondendo con toni minacciosi in quanto ubriaco. A quel punto il personale ferroviario gli ha intimato di scendere, tra le proteste dei viaggiatori bloccati alla stazione di Rho-centro in attesa della ripartenza del treno, ma lui non si è mosso. È quindi scattata la chiamata alle forze dell’ordine e sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale rhodense. Ma anche per loro non è stato facile convincere l’uomo a scendere dal treno: prima ha cercato di sferrare un pugno a uno degli uomini in divisa e, nel momento in cui è stato ammanettato, ha tentato di tirare calci a un secondo agente.

Accompagnato al comando della polizia, è stato identificato e arrestato. L’uomo ha precedenti per reati contro la persona e il patrimonio.

Roberta Rampini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?