Segrate, tentata rapina a portavalori
Segrate, tentata rapina a portavalori

Milano, 11 novembre 2019 - Momenti di paura, questa mattina, all'esterno del negozio Bricoman, a Segrate, alle porte di Milano: c'è stato un conflitto a fuoco durante il tentativo di rapina a un portavalori della Mondialpol. Il particolare è emerso dopo i primi accertamenti dei carabinieri, che hanno individuato 15 bossoli di pistola.

I tre rapinatori (e non due come riferito sulle prime) sono entrati in azione poco dopo le 7.30 in via Piaggio, mentre le guardie giurate stavano prelevando l'incasso del 'Bricoman' dalla cassa continua del negozio, in un luogo fortunatamente lontano dal passaggio e prima dell'apertura del centro. I banditi, uno dei quali armato di pistola, hanno intimato ai vigilanti di consegnare i soldi, ma i tre hanno rifiutato. A quel punto, secondo una prima ricostruzione, uno dei banditi ha sparato verso di loro 6 colpi. E una delle guardie giurate ha risposto sparando a sua volta 9 colpi di semiautomatica. Nessuno è andato a bersaglio, tanto che la guardia giurata ferita è stata raggiunta non da un proiettile ma da alcune schegge, di striscio, a una gamba, e le sue condizioni non sono preoccupanti. I rapinatori, che non sono riusciti a portare via nulla, sono quindi fuggiti a bordo di una Ford 'Fiesta' nera, mentre i colleghi del ferito lo hanno caricato sul furgone e lo hanno portato di loro iniziativa all'ospedale San Raffaele.