Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 giu 2022

Scrutini e privacy on-line Le regole

16 giu 2022
ruben
Cronaca

Ruben

Razzante*

In queste ore vengono pubblicati gli esiti degli scrutini finali delle classi intermedie di ogni ordine e grado e dell’ammissione agli esami di Stato. Come vanno gestite quelle informazioni nel rispetto della privacy? Alcune avvertenze sono state protezione dei dati personali e dal Ministero dell’istruzione (Miur). Anzitutto, l’istituto scolastico, nel pubblicare i voti degli scrutini e degli esami nei tabelloni, deve evitare di fornire informazioni sulle condizioni di salute degli studenti o altri dati personali non pertinenti. Ad esempio, il riferimento alle prove "differenziate" sostenute dagli studenti con disturbi specifici di apprendimento (dsa) deve essere indicato soltanto nell’attestazione da rilasciare allo studente. E’ altresì importante curare la scelta dello strumento di diffusione degli esiti di scrutini ed esami. La pubblicazione on-line -ha raccomandato in più occasioni il Garante- deve avvenire non sull’albo ma utilizzando altre piattaforme che evitino rischi di violazione della privacy. Dunque, come sottolinea il Ministero, occorre utilizzare il registro elettronico, al quale ciascuno studente può accedere digitando le proprie credenziali personali, e non il sito web istituzionale visualizzabile da tutti. Inoltre occorre predisporre uno specifico "disclaimer" da aggiungere alla pagina del registro in cui vengono pubblicati gli esiti, con cui si informino i soggetti abilitati all’accesso che quei dati personali non possono essere oggetto di comunicazione o diffusione, ad esempio mediante la loro pubblicazione su blog o social network. Ciò al fine di scongiurare il rischio di utilizzi impropri di quelle informazioni, anche per finalità extrascolastiche. Le scuole sprovviste di registro elettronico dovranno usare l’albo cartaceo interno alla scuola per limitare al massimo l’esposizione dei dati di scrutini ed esami.

*Docente di Diritto dell’informazione all’Università Cattolica

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?