Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Scontro auto-monopattino Ventunenne finisce in ospedale

Dopo Vizzolo Predabissi schianto in viale Tibaldi. De Corato: "Gli incidenti. da giugno 2020 sono 1.158"

Monopattini ancora coinvolti in incidenti in città e nell’hinterland
Monopattini ancora coinvolti in incidenti in città e nell’hinterland
Monopattini ancora coinvolti in incidenti in città e nell’hinterland

Un ragazzo di 21 anni che era alla guida di un monopattino elettrico è caduto in strada dopo lo scontro con un’auto ieri notte poco prima delle 2.30 in viale Tibaldi. All’inizio le sue condizioni sembravano preoccupanti, tanto che i soccorsi sono arrivati sul posto in codice rosso insieme alla polizia locale, poi fortunatamente sono migliorate ed è stato accettato in codice giallo all’Humanitas di Rozzano. Secondo una prima ricostruzione, lo schianto è avvenuto in viale Tibaldi all’altezza del civico 18, poco prima dell’incrocio con via Meda, dove c’è un semaforo. La porzione di strada interessata è rimasta off limits al traffico per alcune ore, il tempo necessario ai ghisa per concludere i rilievi.

Solo otto ore prima c’era stato un incidente gravissimo a Vizzolo Predabissi: un ragazzo di 17 anni, alla guida di un monopattino, si è scontrato con un’auto sulla strada provinciale 39, sfondando il parabrezza. Incosciente, è stato intubato e portato in elisoccorso all’ospedale Niguarda con un gravissimo trauma cranico. "Secondo i dati Areu dal 1° giugno 2020 a oggi a Milano ci sono stati 1.158 incidenti in monopattino, tenendo conto sia di quelli con chiamata di soccorso sia di quelli senza – fa sapere l’assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato –. A Milano i monopattini sarebbero 10mila. Cosa aspetta il sindaco Sala a firmare un’ordinanza che obblighi l’uso del casco sui mezzi elettrici e limiti la velocità?".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?