Milano, 12 luglio 2018 - In meno di due ore, nei giorni scorsi, ha scippato due donne,  di 45 e 73 anni, a Sesto San Giovanni, seminando la psicosi dello scippatore-lampo seriale. La polizia ha fermato un 45enne egiziano con una lunga lista di precedenti. L'uomo, in Italia senza permesso di soggiorno, era un "professionista degli scippi": per sottrarre borse e collanine alle due vittime ci ha messo una manciata di secondi. Il 45enne, da quanto è emerso dagli accertamenti della polizia, per le sue attività utilizzava 9 false identità.

L'uomo aveva messo a segno il primo colpo  alle 11.45 in via Boccaccio, dopo aver seguito la donna di 45 anni per alcuni minuti l'ha aggredita mentre entrava nel portoncino di casa e le ha strappato la collana d'oro del valore di circa 1.500 euro. Meno di un'ora dopo ha pedinato l'altra vittima fino al suo palazzo in via  Monte Grappa e quando stava per entrare nell'ascensore,  le ha scippato la collanina in oro da mille euro. Nessuna delle donne ha riportato ferite nel corso delle aggressioni. Gli investigatori sono risaliti a lui analizzando le immagini delle telecamere di  sorveglianza installate nei condomini.