Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 feb 2022

Scelte due scuole della città per il maxi progetto Forestami

21 feb 2022
Saranno proprio gli studenti a piantare alberi e nuove aree verdi
Saranno proprio gli studenti a piantare alberi e nuove aree verdi
Saranno proprio gli studenti a piantare alberi e nuove aree verdi
Saranno proprio gli studenti a piantare alberi e nuove aree verdi
Saranno proprio gli studenti a piantare alberi e nuove aree verdi
Saranno proprio gli studenti a piantare alberi e nuove aree verdi

Ci sono anche due scuole di Trezzano, tra le 60 selezionate in tutta Italia, nel maxi progetto Forestami-Fondazione Vittorio Occorsio: l’Istituto scolastico Roberto Franceschi e l’Ics Piero Gobetti. Saranno proprio gli studenti a piantare alberi e nuove aree verdi in luoghi della memoria confiscati alla criminalità, dando loro il nome di un eroe della legalità. "Il progetto è nato dalla sinergia tra la Fondazione Vittorio Occorsio, eretta in ricordo del giudice Vittorio Occorsio ucciso a Roma nel 1976 dal gruppo terroristico neofascista Ordine Nuovo, con l’obiettivo di diffondere una sensibilità attiva per la legalità, e Forestami – spiegano gli organizzatori –. Il piano è promosso da Città metropolitana, Comune di Milano, Regione Lombardia, Parco Nord Milano, Parco Agricolo Sud Milano, Ersaf e Fondazione di Comunità Milano, e prevede la messa a dimora di 3 milioni di alberi entro il 2030 per far crescere il capitale naturale, pulire l’aria, migliorare la vita e contrastare gli effetti del cambiamento climatico". Il progetto si chiama Le radici della memoria e ha lo scopo di promuovere la diffusione tra i più giovani e le loro famiglie della consapevolezza e della conoscenza dei temi della sostenibilità e della legalità. Nei giorni scorsi, è stato presentato alla Triennale di Milano. "Piantare la memoria – dichiara Giovanni Salvi, procuratore generale Corte di Cassazione e presidente Comitato scientifico Fondazione Vittorio Occorsio –: significa tutela del patrimonio urbano, valore che dobbiamo continuare a perseguire". F.G. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?