Quartiere Santa Giulia (Newpress)
Quartiere Santa Giulia (Newpress)

Milano, 24 luglio 2015 - Revocato il sequestro preventivo che era stato disposto il 19 luglio 2010 sulle aree di Montecity-Santa Giulia, nella periferia sud di Milano. A decidere il giudice della quarta sezione penale del Tribunale del capoluogo lombardo, Giulia Turri, accogliendo la richiesta presentata da Milano Santa Giulia Spa, società proprietaria dell'area.

Il provvedimento di dissequestro arriva dopo la sentenza di proscioglimento emessa proprio nei confronti dell'immobiliarista Luigi Zunino e delle altre 9 persone finite sotto processo per le presunte irregolarità che avrebbero caratterizzato le operazioni di bonifica dell'area. I reati ambientali contestati a loro carico (gestione di rifiuti non autorizzata, creazione di discarica non autorizzata e miscelazione di rifiuti non consentita) sono infatti tutti caduti in prescrizione.

Si completa così il percorso iniziato 29 aprile 2013 con il dissequestro delle aree destinate all`edificazione della "Terza Torre Sky" e delle zone quelle limitrofe. Con l'ordinanza di oggi, l`intera area Milano Santa Giulia rientra nella disponibilità della società proprietaria"Il dissequestro totale dell'area Milano Santa Giulia - si legge su una nota di Risanamento - rappresenta un elemento essenziale per il rilancio del Progetto di sviluppo di Milano Santa Giulia e per il completamento dell`iter amministrativo avviato nel 2014 relativo alla variante del progetto del comparto Nord".