Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
12 giu 2022

Salone del mobile, grande affluenza. Oggi si replica

12 giu 2022

Grande affluenza per il primo giorno di apertura al pubblico del Salone del Mobile, ieri.

Meno buyer e più famiglie si sono viste nei viali della fiera, milanesi e turisti interessati a guardare da vicino e a "toccare" le novità presentate delle aziende nel settore dell’arredo del bagno e della cucina, il luogo della casa dove più siamo stati in pandemia. Oggi, si replica, ultimo giorno di apertura del Salone (9,30-18,30). E il pubblico ha gradito molto alcune novità, la freschezza della proposta del SaloneSatellite, con i 600 giovani designer che si sono confrontati sul futuro di un design sostenibile e inclusivo, mostrando il lato migliore della loro creatività, e anche "l’approfondimento" offerto dall’installazione “Design with nature“ di Mario Cucinella, un "modo" concreto per spiegare a tutti che la sostenibilità non è un concetto vuoto ma applicabile, e che ci sono aziende che ci stanno lavorando, ci credono e investono. La politica, però, dovrebbe avere il compito di "facilitatore" di un cambiamento che come spiega Cucinella "è in atto comunque nella società civile". Il feedback? "Positivo. Sono rimasto colpito dalla tanta curiosità attorno all’installazione - racconta Cucinella- , ho visto visitatori che si sono fermati a leggere i totem, a toccare i i materiali, tutto questo mi fa capire che ci fosse bisogno di comprendere meglio questa transizione ecologica, di dare concretezza. L’installazione è diventata anche una piazza, un luogo pubblico dove stare insieme, leggere o mangiare un boccone".

Intanto, ieri, anche Matteo Salvini ha visitato gli stand, rimarcando che "gli imprenditori italiani e gli artigiani hanno tenuto duro, non hanno mai smesso di crederci".

Per Riccardo Nencini, presidente della Commissione Istruzione e Cultura del Senato,"il Salone del Mobile consegna ad aziende e artigiani la possibilità di sperare in un ritorno alla normalità, dopo gli anni terribili della pandemia". Stefania Consenti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?