Carabinieri di Rozzano
Carabinieri di Rozzano

Rozzano (Milano), 3 dicembre 2019 - Tre 16enni sono stati arrestati per spaccio dai carabinieri di Rozzano al termine di un'indagine durata circa un mese su un traffico di hashish. «Sono tre studenti incensurati e di ottima famiglia, due di loro sono fratelli - hanno spiegato i militari - abbiamo iniziato a lavorare su di loro dopo aver ricevuto diverse segnalazioni da parte di cittadini che assistevano allo spaccio alla luce del giorno. La loro base era al piano di un piccolo centro commerciale nel quartiere Ponte Sesto. Avevano un atteggiamento molto spavaldo».

Ieri i carabinieri li hanno sorpresi mentre vendevano le dosi. I contatti con i clienti avvenivano attraverso il cellulare. Durante le perquisizioni a casa (i due fratelli condividevano la stessa stanza) sono stati recuperati 500 euro e
alcuni fogli con la 'contabilità'.