Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

Risparmio del gas nelle scuole Otto caldaie verranno sostituite

Il sindaco Cairo: «Riscaldamento separato fra aule e palestra»
Il sindaco Cairo: «Riscaldamento separato fra aule e palestra»
Il sindaco Cairo: «Riscaldamento separato fra aule e palestra»

Sarà un vero e proprio efficientamento energetico delle scuole comunali di Bresso, con la sostituzione delle caldaie e delle centrali termiche, a partire dall’estate, risparmiando il consumo di gas e introducendo il telecontrollo degli impianti. Da giugno, appena terminate le lezioni degli scolari, scatterà una nuova "gestione del calore", grazie al progetto messo in campo dalla società partecipata "Ates" e dal Comune di Bresso: in otto plessi scolastici e nell’edificio municipale di via Lurani sono previsti gli interventi che porteranno al rimpiazzo delle caldaie e, nelle strutture didattiche di maggiori dimensioni, al completo rifacimento delle centrali di calore: a lavori ultimati, il risparmio minimo previsto è del 23% dei consumi per arrivare fino al 40%. Ma non solo. Visto che in diverse scuole, come alla elementare Alessandro Manzoni di via Marconi o alla media Benzi-Manzoni di via Patellani, le palestre sono spesso utilizzate dalle associazioni sportive della città nelle ore pomeridiane e serali, l’innovativo telecontrollo degli impianti "permetterà di avere linee separate per il riscaldamento delle aule e della struttura sportiva annessa, in modo da modulare il calore nella parte scolastica utilizzata. – spiega il sindaco bressese Simone Cairo –. Per gli edifici comunali sarà un’innovazione, con un rinnovamento energetico mai attuato prima".

Giuseppe Nava

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?