Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Biglietto Atm (Newpress)

Milano, 7 settembre 2018 - Potrebbe arrivare in Giunta a fine settembre la delibera relativa all'aumento del biglietto dei mezzi pubblici da 1,5 a 2 euro. Oggi il sindaco Giuseppe Sala, ha incontrato prima la sua maggioranza in Consiglio comunale e poi, nella riunione di giunta, i suoi assessori per discutere della questione. "Negli ultimi anni abbiamo fortemente aumentato la dimensione del servizio, più 12milioni di km all'anno, e la sua qualità - ha scritto il sindaco in un post su Facebook-. Ora dobbiamo guardare avanti. Dopo parecchi anni di tariffe invariate siamo costretti ad adeguarle, anche perché nello stesso periodo i contributi di Stato e Regione sono significativamente diminuiti". Questo secondo Sala "è veramente inaccettabile e anzi, al contrario, andrebbero premiati quei Comuni che continuano ad investire". 

Il sindaco ha dato indicazioni ai suoi assessori su come portare avanti un miglioramento del servizio pubblico: intensificare il contrasto all'evasione, adeguare il sistema tariffario metropolitano, proteggere e incentivare l'uso quotidiano dei mezzi pubblici mantenendo invariato il prezzo dell'abbonamento annuale e consentendone la rateizzazione mensile. "La nostra azione si  sostanzierà in un ulteriore potenziamento e miglioramento del servizio, oltre a una radicale trasformazione verso l'elettrico del parco autobus", ha concluso.

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.