Biglietto Atm (Newpress)
Biglietto Atm (Newpress)

Milano, 7 settembre 2018 - Potrebbe arrivare in Giunta a fine settembre la delibera relativa all'aumento del biglietto dei mezzi pubblici da 1,5 a 2 euro. Oggi il sindaco Giuseppe Sala, ha incontrato prima la sua maggioranza in Consiglio comunale e poi, nella riunione di giunta, i suoi assessori per discutere della questione. "Negli ultimi anni abbiamo fortemente aumentato la dimensione del servizio, più 12milioni di km all'anno, e la sua qualità - ha scritto il sindaco in un post su Facebook-. Ora dobbiamo guardare avanti. Dopo parecchi anni di tariffe invariate siamo costretti ad adeguarle, anche perché nello stesso periodo i contributi di Stato e Regione sono significativamente diminuiti". Questo secondo Sala "è veramente inaccettabile e anzi, al contrario, andrebbero premiati quei Comuni che continuano ad investire". 

Il sindaco ha dato indicazioni ai suoi assessori su come portare avanti un miglioramento del servizio pubblico: intensificare il contrasto all'evasione, adeguare il sistema tariffario metropolitano, proteggere e incentivare l'uso quotidiano dei mezzi pubblici mantenendo invariato il prezzo dell'abbonamento annuale e consentendone la rateizzazione mensile. "La nostra azione si  sostanzierà in un ulteriore potenziamento e miglioramento del servizio, oltre a una radicale trasformazione verso l'elettrico del parco autobus", ha concluso.